Eccellenza, playout. Finale amaro per il Cecina, il Ponte Buggianese vince e lo condanna alla retrocessione

 di Francesco Massei Twitter:   articolo letto 269 volte
Eccellenza, playout. Finale amaro per il Cecina, il Ponte Buggianese vince e lo condanna alla retrocessione

Cecina – Dopo un solo anno di permanenza, il Cecina deve dire addio al campionato d’Eccellenza. I rossoblù infatti, sono stati sconfitti 2 a 0 al Rossetti dal Ponte Buggianese nella gara unica valevole per i playout; i ragazzi di mister Brontolone non sono riusciti ad approfittare del vantaggio di avere due risultati su tre a disposizione nel caso di supplementari, derivante dal miglior piazzamento in classifica rispetto agli ospiti. Ai pistoiesi sono bastati i tempi regolamentari per chiudere la pratica ed espugnare l’impianto cecinese grazie ai gol di Chiaramonti al 75’ e Kouko dieci minuti più tardi. Un’amara conclusione dunque per l’avventura del Cecina, squadra che complice qualche risultato negativo di troppo, non è riuscito a raggiungere una salvezza che appariva tutt’altro che impossibile, e che dovrà fare così ritorno nel campionato di Promozione dalla prossima stagione.

Sporting Cecina-Ponte Buggianese: 0-2

Sporting Cecina: Cionini, Fabbri, Zoppi, Nigiotti, Modica, Scarpa, Bartorelli, Periccioli, Pirone, Bencini, Pedroni. A disp.: Lisi, Skenderi, Calandrino, Campisi, Lorenzini, Biondi, El Falahi. All.: Brontolone.

Ponte Buggianese: Morini, Perilli, Angeli, Meucci, Bargellini, Pinochi, Toci, Sisma, Chiaramonti, Tardiola, Citera. A disp.: Semola, Mainari, Kouko, Mugnetti, Danesi, Dolfi, Calistri. All.: Seghetti.

Arbitro: Giacomo Lencioni di Lucca, (Federico Laici di Valdarno e Duccio Angelini di Empoli)

RETI: 75' Chiaramonti, 85' Kouko