Eccellenza. Il Piombino nella tana del Castelfiorentino

 di Francesco Massei Twitter:   articolo letto 60 volte
Eccellenza. Il Piombino nella tana del Castelfiorentino

Piombino – Il 2018 dell’Atletico Piombino inizia da Castelfiorentino. Gli uomini allenati da Sebastiano Miano infatti, affronteranno dopodomani proprio la formazione fiorentina nella prima gara del nuovo anno; un autentico spareggio quello per i neroazzurri, che se la vedranno con una squadra che presenta gli stessi punti in classifica (in attesa della risposta della Figc riguardo il ricorso della sfida persa con il Cenaia, che sorprese a parte, dovrebbe consegnare ai piombinesi i tre punti) ed è appaiata al sesto posto. Sarà una sfida però che l’Atletico potrà affrontare con i tre acquisti del mercato: ci saranno dunque il centrocampista De Wit (di proprietà del Livorno, ndr), il difensore pontino Laudicino (dal Gavorrano, ndr) e l’attaccante veneto Manuel Lion. Di fronte come detto, c’è il Castelfiorentino, squadra ostica ma che come il Piombino, è reduce da una sconfitta in trasferta sul campo del San Marco Avenza; da notare però che i gialloblu fiorentini hanno totalizzato la maggior parte dei punti proprio tra le mura amiche, dove hanno perso solamente una volta. Fischio di inizio fissato per le ore 14.30, per un incontro che potrà dire molto sul futuro dei neroazzurri.