Eccellenza. Alla Pro Livorno il derby col Piombino, il Cecina crolla a Vorno

08.10.2018 23:07 di Luigi Astori  articolo letto 51 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Eccellenza. Alla Pro Livorno il derby col Piombino, il Cecina crolla a Vorno

Livorno – Continua la marcia della Pro Livorno Sorgenti, mentre l’Atletico Piombino, sconfitto proprio a Livorno, e lo Sporting Cecina, hanno subito delle drastiche battute d’arresto in questa quinta giornata del campionato di Eccellenza.

La Pro Livorno ha rifilato un secco 4 a 0 al malcapitato Piombino al campo Magnozzi. La Pro Livorno Sorgenti era guidata in panchina dall’allenatore in seconda, Antonini, vista la squalifica del tecnico Niccolai. L’Atletico Piombino, invece, era diretto da De Blasi, tecnico della Juniores, chiamato a sostituire Riitano, in attesa che la società nerazzurra scelga il nuovo allenatore. Entrambe le squadre si sono presentate in formazione incompleta. I biancoverdi hanno imposto il loro gioco e hanno collezionato la terza vittoria in campionato. Il Piombino, che anche stavolta non è riuscito a sbloccarsi in trasferta, ha subito due gol nel primo e due nel secondo tempo. In rete sono andati Rossi per due volte, Zoncu e Pellegrini.

Brutta battuta d’arresto, invece, per il Cecina, sconfitto 3 a 0 sul campo del Vorno. E’ stata una gara in cui innumerevoli sono stati gli errori nelle rispettive fasi di finalizzazione. Ne ha fatti diverso lo Sporting Cecina, ma ne ha collezionati alcuni anche il Vorno. Alla fine ha vinto chi ha fatto più gioco e sbagliato di meno.