Alla Fiorentina il primo Memorial Eolo Falorni

 di Tony Faini  articolo letto 36 volte
Alla Fiorentina il primo Memorial Eolo Falorni

Livorno - Due gol in finale al Prato e la Fiorentina si aggiudica la prima edizione del Memorial Enrico Eolo Falorni, riservato alla categoria Esordienti (classe 2006 per i Dilettanti e 2007 per i Professionisti) ed andato in scena in due giornate al centro sportivo Le  Cinque Querce di Livorno. Lo rende noto un comunicato stampa redatto da Capoverso.

Dopo la prima fase dedicata ai due gironi qualificatori, sabato 9 settembre si sono svolte le tre finali per decidere la classifica finale. Bilancio positivo per tutta la manifestazione, organizzata dal Nuovo Progetto Giovani, e tanti elogi alle società partecipanti, per la qualità del gioco e per il fair play espresso in tutte le partite disputate. Fair play che, in qualche modo, ha deciso anche l’esito della finale. Dopo i primi due tempi, infatti, la Fiorentina era in vantaggio per 2 a 1 (doppietta di Magi) sul Prato, quindi la pioggia copiosa ha costretto alla sospensione dell’incontro, con la successiva impossibilità di riprendere il gioco. Le due squadre, pertanto, si sono accordate per l’omologazione del risultato di 2 a 1, che quindi ha permesso ai viola di alzare il trofeo, ma grandi elogi vanno anche al Prato per la dimostrazione di sportività. Segno che lo spirito del Memorial ha fatto breccia nei cuori dei piccoli calciatori, come di tutti gli addetti ai lavori.

“La manifestazione è riuscita benissimo – commenta Daniele Bartolozzi, membro del comitato organizzatore -. La partecipazione è stata notevole, con afflusso importante di atleti e pubblico. Unico neo è la pioggia caduta sabato dalle 21.30, ma siamo riusciti comunque a ovviare con una dimostrazione importante di fair play da parte delle due finaliste e spostando poi le premiazioni all’interno della struttura, con un’atmosfera ancora più raccolta”.

Durante la cerimonia di chiusura, tutti intorno alla famiglia Falorni, che ringrazia per l’impegno e l’attaccamento espresso da tutti. Ad Antonia Falorni, moglie di Eolo, è stata consegnata da Sergio Marconi una maglia del Campanile, nonché una targa speciale da parte degli organizzatori. Premiati anche gli allenatori di Fiorentina e Prato, mentre ai giocatori di tutte le squadre partecipanti è stato consegnato un piccolo trofeo.

Questa la formazione della Fiorentina schierata per la finale dai tecnici Vaselli e Desiderio: Dolfi, Lemmetti, Capanni, Magi, Hisely, Giotti, Angiolini, Atzeni, Arcadipane, Fei, Ceccarini, Marraccini, Arrighi, Rachini, Morandi.

Battendo per 4 a 2 il Pontedera - si legge nel comunicato stampa - l’Empoli si è aggiudicato il terzo posto.

I livornesi del Nuovo Progetto Giovani, invece, hanno chiuso il Memorial al quinto posto, dopo aver battuto per 5 a 3 la Pietà di Prato, grazie alla doppietta di Ramacciotti e alle reti di Desideri, Filippini e Bicchierini.

Questa la rosa del Npg: Lorenzo Sarri, Federico Filippini, David Bullari, Giorgio Arrigoni, Tommaso Simonini, Lorenzo Bicchierini, Alessandro Biondi, Gioele Orsini, Tommaso Desideri, Mattia Antonini, Marco Ramacciotti, Cristiano Mannucci, Samuele Morisi, Mattia Cresci, Matteo Fiorentino. All: Riccardo Antonini, Sergio Baldi. Dirigenti: Roberto Mannucci, Gianluca Bicchierini, Ivano Passariello, Claudio Ramacciotti.