Olimpiadi rinviate al 2021. Montano medita l'addio: “Devo riflettere”

24.03.2020 19:14 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Olimpiadi rinviate al 2021. Montano medita l'addio: “Devo riflettere”

Tokyo – Adesso è ufficiale. Per Gabriele Detti, Irene Vecchi e i tanti atleti livornesi l'appuntamento con i Giochi Olimpici è rinviato al prossimo anno. La pandemia globale di Coronavirus non fa sconti e, nonostante le resistenze iniziali da parte del Cio e delle autorità giapponesi, nel primo pomeriggio di martedì 24 marzo è arrivata la decisione del rinvio. Le Olimpiadi slittano dunque al 2021 e non a ottobre, come ipotizzato in un primo momento. Troppo difficile far conciliare qualificazioni e calendari internazionali e troppo alti i rischi visto che la diffusione del Covid-19 è tutt'altro che debellata. Una decisione che colpisce soprattutto gli atleti “veterani”, che avevano puntato su Tokio 2020 come epilogo della propria carriera. Tra questi il 'nostro' Aldo Montano: “Sto riflettendo sulla mia carriera – ha detto a Italpress lo schermidore livornese, oro ad Atene 2004 - ho 42 anni ed avevo indicato in Tokyo il mio traguardo finale. Adesso questa notizia cambia i piani. Però era la decisione che andava assunta. Avevo sperato nel rinvio ad ottobre, ma la salute di ciascuno di noi viene prima di ogni cosa".