A2. Fonteviva gagliarda ma il tie-break a Brescia è amaro, 3 a 2

24.12.2018 00:09 di Carlo Grandi   Vedi letture
A2. Fonteviva gagliarda ma il tie-break a Brescia è amaro, 3 a 2

Brescia - Sconfitta con enorme rammarico per la Fonteviva. Un 3 a 2 in casa di Brescia imbattuta è sicuramente un risultato positivo. Come del resto positiva è la prestazione della squadra di Montagnani. La soddisfazione Fonteviva però è mitigata dal rammarico per un quinto set perso a 11 dopo essere stati avanti 4-7. Detto questo, però, tante sono le buone notizie della serata: la Fonteviva ha ritrovato la sua diagonale, ha vinto un set, il quarto, ai vantaggi ed in campo esterno ed ha ritrovato Mirko Miscione. Ha soprattutto giocato alla pari con Brescia imbattuta per oltre 2 ore di battaglia sportiva, dimostrando di avere qualità ed energie per lottare contro chiunque. 
5 set tiratissimi contro la prima della classe, tutti finiti con non più di 4 punti di scarto a dimostrare come la Fonteviva sia andata sul parquet della corazzata lombarda senza alcun timore reverenziale, concentrata e intenzionata a fare punti. 
Così un coach Montagnani amareggiato a fine gara: " prendiamo il bicchiere mezzo pieno, abbiamo lottato ad armi pari contro la capolista e in certi frangenti la abbiamo pure messa sotto. Ma non siamo stati continui come squadra; se da un lato alcuni elementi hanno fatto un'ottima partita, non siamo stati capaci di alzare il livello come squadra. E questo ci è venuto a mancare nei momenti decisivi della partita. Ora sotto contro Santa Croce, un derby che sarà una battaglia". 
Appuntamento dunque il giorno di Santo Stefano, con il derby toscano di scena al PalaBastia tra Livorno e Santa Croce.

CENTRALE DEL LATTE SFERC BRESCIA – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 3-2
Centrale del Latte Sferc Brescia: Signorelli, Catellani, Zanardini, Rodella, Tiberti 1, Crosatti, Bellucci, Valsecchi 7, Bisi 31, Scanferla, Statuto, Candeli, Bergoli, Milan 28, Cisolla 12, Tasholli, Mijatovic 6, Cruz. All. Roberto Zambonardi; 2° all. Iervolino. 
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 6, Grieco, Paoli 11, Zonca 19, Bacci, Minuti, Wojcik 4, Pochini, Miscione 1, Jovanovic 6, De Santis 26, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Massimo Piubelli (Verona) e Marco Laghi (Ravenna); addetto Video Check Mykyta Nikitin Gentile
Parziali: 25-22; 22-25; 25-21; 26-28; 15-11.
Servizi err/punti: Brescia 11/7, Fonteviva 11/1
Muri punto: Brescia 10; Fonteviva 15.