Serie B, il punto dopo la sesta. Empoli al comando, cade l'Ascoli

01.10.2019 20:27 di Carlo Grandi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Serie B, il punto dopo la sesta. Empoli al comando, cade l'Ascoli

Livorno - Un sesto turno di serie BKT che ha  iniziato a delinerare le gerarchie di questo campionato; le big hanno fatto bottino pieno mentre le sorprese stanno lentamente tornando nei ranghi.

Un turno che ha visto ben 4 successi esterni, con 4 pareggi e 2 vittorie interne per un totale di 27 reti segnate.

Empoli che si prende di forza la vetta ridimensionando il Perugia di Oddo; al Castellani è un netto 3 a 0, frutto dei gol di Mancuso (2) e Frattesi. terza vittoria consecutiva e solo un gol subito in casa per la squadra di Bucchi.

Dietro spunta la Salernitana di Ventura,che vince una partita incredibile a Livorno all'ultimo tuffo; al Picchi finisce 2-3, con gli amaranto in vantaggio due volte (Marsura e Raicevic), rimontati da due gol di Migliorini e da un'autorete di Di Gennaro e sorpassati nel finale da un gol di Djuric. Granata che salgono a 13 punti, toscani che contnuano a creare tanto ma ad essere sempre punti dagli episodi e da gol allo scadere. 

Dietro resta l'Ascoli, che a Cremona perde 1 a 0 contro i girigiorossi locali (decide un gran gol di Soddimo); marchigiani che vengono raggiunti dal Benevento, fermato in casa sull'1-1 dall'Entella (a Kragl risponde Sernicola per i liguri).

Chi ha definitivamente dimenticato i patemi dello scorso campionato è il Crotone, che passeggia per 3 a 0 all'Adriatico di Pescara; per i pitagorici vanno a segno Benali (2) e Crociata, e la squadra di Stroppa sale a quota 11 in piena zona playoff.

In coda prima vittoria stagionale per il Trapani, che va a fare la voce grossa al Picco di La Spezia contro i locali dell'ex tecnico Italiano. Finisce 2-4, gol per i granata di Nzola, Luperini e Pettinari (2), per i liguri invece in gol Ragusa e Bartolomei. Panchina di Italiano che non pare a rischio, ma classifica che dice zona playout, un po' poco per le ambizioni degli aquilotti.

Pareggiano per 1-1 invece Venezia e Pisa in laguna, in gol Lisi per i nerazzurri e un'autorete di Pinato; stesso risultato al Bentegodi tra Chievo e Pordenone, dove a Strizzolo risponde Djordjevic con i ramarri che resistono agli assalti clivensi nonostante la doppia espulsione di Chiaretti e dello stesso Strizzolo. 

Seconda vittoria consecutiva e terza nelle ultime 4 gare per il Cittadella, che espugna Castellammare di Stabia con un gol di Diaw; Juve Stabia ultima e in crisi, ma anche qui il dg Polito ha confermato Caserta sulla panchina delle vespe almeno per il momento. 

Chiude il turno il pareggio tra Frosinone e Cosenza: allo Stirpe finisce 1-1 con gol di Ciano su rigore per i laziali e di Carretta per i calabresi. 

RISULTATI E CLASSIFICA

BENEVENTO - ENTELLA 1-1
CHIEVO - PORDENONE 1-1
CREMONESE - ASCOLI 1-0
EMPOLI - PERUGIA 3-0
FROSINONE - COSENZA 1-1
JUVE STABIA - CITTADELLA 0-1
LIVORNO - SALERNITANA 2-3
PESCARA - CROTONE 0-3
SPEZIA - TRAPANI 2-4
VENEZIA - PISA 1-1

CLASSIFICA 

EMPOLI 14; SALERNITANA 13; ASCOLI, BENEVENTO 12; CROTONE,PERUGIA,ENTELLA 11; CREMONESE 10; PISA,CITTADELLA 9; PORDENONE, VENEZIA 8; CHIEVO, PESCARA 7; FROSINONE 5; LIVORNO,SPEZIA,TRAPANI 4; COSENZA 3; JUVE STABIA 1.