Serie B, il punto dopo la diciannovesima: Benevento campione d'inverno

30.12.2019 21:14 di Carlo Grandi   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Serie B, il punto dopo la diciannovesima: Benevento campione d'inverno

Livorno - Si è concluso il girone d'andata del campionato di Serie BKT 2019/2020 e a differenza dello scorso anno alcuni verdetti sembrano già scritti. 
Un turno che ha visto confermare l'andamento generale che vede il fattore campo prevalere, con altri 5 successi interni a fronte di 3 pareggi e 2 vittorie esterne. 

Il Benevento sta ormai mettendo in opera un monologo; 46 punti su 57 disponibili, 1 sola sconfitta, miglior attacco con 34 gol fatti e miglior difesa con soli 9 gol al passivo. se si pensa che la prima inseguitrice è a - 12, si può ben dire che la squadra di Inzaghi ha un piede e mezzo in serie A. Il 4 a 0 inflitto all'Ascoli è un altro risultato netto contro una squadra che punta ai playoff; e le streghe ritrovano pure i gol di Sau (tripletta), un giocatore che aveva sinora reso al di sotto delle aspettative. Il gol di Tuia ha aperto le marcature per i campani, a cui tutto sembra andare bene al momento.

Le uniche che tengono il passo sono Pordenone e Crotone,i primi concludono un girone d'andata strepitoso da 34 punti battendo la Cremonese 1 a 0 con gol di Ciurria, e si confermano al secondo posto. I pitagorici dimostrando ce ne fosse ancora bisogno che le difficoltà dello scorso anno sono ormai archiviate con la terza vittoria consecutiva contro un Trapani in netta difficoltà. Allo Scida segnano Messias, Mazzotta e Simy e la squadra di Stroppa siede sul terzo gradino del podio con 31 punti. 

Dietro è una bagarre vera e propria, dal quarto posto al terzultimo ci sono solamente 9 punti di differenza, a dimostrazione che i giochi sono apertissimi per tutte le squadre in questo lasso di punti. A quota 29 troviamo un duetto, Entella e Cittadella, che si sono affrontate al Tombolato in questo turno; e a sorpresa sono stati i liguri a spuntarla con un roboante 3 a 1, frutto dei gol di Chiosa, de Luca e Frare (aut.) e del gol granata di Proia.Altra neopromossa andata a gonfie vele la squadra di Boscaglia, che chiude un ottimo girone d'andata con ambizioni di alta classifica.

Dietro cade inaspettatamente il Perugia in una gara nervosa e strana; il Venezia si impone al Curi per 1 a 0, capitalizzando il gol di Montalto e soffrendo il giusto, con i grifoni che chiudono in 9 in virtù delle espulsioni di Rosi e Iemmello. A pari punti con gli umbri c'è il Frosinone, che pareggia 0-0 a PIsa, e l'Ascoli. 

Dietro risale il Pescara, che impatta 0-0 al Cornacchia contro il Chievo, e sale a quota 26 appaiando la Salernitana che esce sconfitta per 2 a 1 dal Picco di La Spezia; aquilotti che vanno in doppio vantaggio con Ragusa e Gyasi, mentre è Jallow a segnare il gol bandiera dei campani. 

In coda è la Juve Stabia la squadra del momento; le vespe chiudono l'anno con 10 punti nelle ultime 4 gare battendo il Cosenza per 1 a 0 con un rigore di Forte all'ultimo respiro, e salgono a quota 24. 

Dietro chi sta messo veramente male è il Livorno, ultimo e distaccato, con soli 12 punti racimolati e tantissimi problemi, societari e di spogliatoio; il cambio di panchina sembra aver dato qualcosa, nonostante il solo ed unico punto racimolato ieri sera contro l'Empoli al Castellani (gara finita 1-1, gol di Marras per gli amaranto e di Mancuso per gli azzurri) nelle ultime 4 partite. La rosa è chiaramente non all'altezza della categoria, non tanto tecnicamente quanto per struttura, mancando di quelle qualità che dovrebbero essere prerogativa di una squadra di Serie B, corsa, grinta e determinazione.
Così si spiegano le sconfitte in serie, specie nei minuti finali, degli amaranto, che assieme al Trapani poco sopra (15 punti per i siciliani, anche loro alle prese con grane societarie importanti) è chiamato ad un ennesimo miracolo nel girone di ritorno per provare a tornare in corsa. 

RISULTATI E CLASSIFICA

BENEVENTO - ASCOLI 4-0
CITTADELLA - ENTELLA 1-3
CROTONE - TRAPANI 3-0
EMPOLI - LIVORNO 1-1
JUVE STABIA - COSENZA 1-0
PERUGIA - VENEZIA 0-1
PESCARA - CHIEVO 0-0
PISA - FROSINONE 0-0
PORDENONE - CREMONESE 1-0
SPEZIA - SALERNITANA 2-1

CLASSIFICA

BENEVENTO 46; PORDENONE 34; CROTONE 31; ENTELLA, CITTADELLA 29; FROSINONE, ASCOLI, PERUGIA 27; CHIEVO, PESCARA, SALERNITANA 26; SPEZIA, PISA JUVE STABIA 24; EMPOLI 23; VENEZIA 22; CREMONESE 21; COSENZA 20; TRAPANI 15; LIVORNO 12.