Lega Pro, il punto. Colpo grosso del Livorno, vincono anche Cremonese e Arezzo

 di Federico Bimbi Twitter:   articolo letto 435 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Lega Pro, il punto. Colpo grosso del Livorno, vincono anche Cremonese e Arezzo

Chiusura col botto per il 2016 del Girone A di Lega Pro. Al Picchi, infatti, il posticipo che sapeva di vero e proprio scontro diretto tra Livorno ed Alessandria ha visto trionfare per due a uno gli amaranto di mister Foscarini, i quali hanno accorciato il loro distacco dalla vetta a otto punti ma, soprattutto, hanno inflitto il primo ko ai piemontesi. L’Alessandria mantiene, comunque, cinque punti di vantaggio sulla Cremonese seconda, ma sa, tuttavia, di aver perso un vero e proprio match point per estromettere definitivamente il pericoloso Livorno dalla corsa alla vetta. La prima inseguitrice dei ragazzi di Braglia è, come detto, la Cremonese di Tesser che, nella seconda giornata di ritorno, batte a domicilio il Renate per due a zero, condannando i neroblu alla prima sconfitta stagionale tra le mura amiche.  Non si ferma neanche l’Arezzo: batte due a uno in rimonta la Carrarese, fa suo il derby e crea un solco di sette punti con la quinta. Nella bassa zona play-off, rallenta la Lucchese (1 a 1 in casa con l’Olbia), mentre trionfa il Siena in trasferta con la Giana Erminio. I bianconeri vincono tre a due a Gorgonzola e rientrano prepotentemente tra le prime dieci. Festeggia anche la Viterbese che regola due a zero in casa il Tuttocuoio, e raggiunge così in classifica il Piacenza, bloccato uno a uno nel campo della Lupa Roma. Pioggia di pareggi in basso alla classifica dove, appunto, non cambia di molto la situazione in zona play out. Il Pontedera  getta alle ortiche il doppio vantaggio sul Como, mancando una ghiottissima occasione di staccarsi dal quint’ultimo posto e si fa raggiungere in casa sul due a due. Anche la Pistoiese, nel finale, perde la testa e si fa raggiungere in casa della Pro Piacenza sull’uno a uno, ma, comunque, mantiene cinque punti di vantaggio sulle zone pericolanti. Termina senza reti, infine, Prato-Racing Roma, risultato che condanna ancora i capitolini all’ultimo posto in classifica.

RISULTATI 21ESIMO TURNO

Lucchese-Olbia 1-1

Pro Piacenza-Pistoiese 1-1

Giana Erminio-Siena 2-3

Lupa Roma-Piacenza 1-1

Viterbese-Tuttocuoio 2-0

Arezzo-Carrarese 2-1

Pontedera-Como 2-2 

Prato-Racing Roma 0-0

Renate-Cremonese 0-2

Livorno-Alessandria 2-1

 

CLASSIFICA DOPO VENTUNO TURNI

Alessandria 50
Cremonese 45
Livorno 42
Arezzo 39
Lucchese 32
Renate 32
Giana Erminio 30
Viterbese 30
Piacenza 30
Siena 29
Como 29
Olbia 28
Pistoiese 25
Carrarese 22
Tuttocuoio 21
Pontedera 20
Pro Piacenza 19
Lupa Roma 18
Prato 13
Racing Roma 12