Chiellini ricorda: "Credevo di andare alla Roma, fui ceduto alla Juventus"

20.03.2020 21:35 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Chiellini ricorda: "Credevo di andare alla Roma, fui ceduto alla Juventus"

Livorno - Il livornese Giorgio Chiellini, ospite oggi di Juve Tv, ha raccontato il giorno del suo passaggio alla Juventus nel 2004. Come scrive Tuttomercatoweb.com, che fa riferimento alla trasmissione televisiva, Chiellini ha ricordato Aldo Spinelli e ha detto: "Ero in comproprietà con la Roma e l'ultimo giorno di mercato mi chiamò il presidente del Livorno dicendomi di raggiungerlo a Milano perché c'erano dei problemi. Mi disse: mi devi promettere una cosa, ti vendo a una delle migliori tre squadre d'Italia ma devi accettare qualsiasi cosa. Entro dentro l'hotel a Milano con i dirigenti della Roma abbastanza avvelenati e mi chiudono dentro una stanza. Si apre la doppia porta e trovo Moggi, Bettega e Giraudo. Lì ho capito che sarei andato alla Juve".