Sala stampa. Filippini: "Voltare pagina, Livorno merita altro"

31.07.2020 23:59 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
Sala stampa. Filippini: "Voltare pagina, Livorno merita altro"

Livorno - Il campionato del Livorno si è chiuso con l'ennesima sconfitta e per il mister amaranto Antonio Filippini l'ultima gara della stagione è anche l'occasione per tracciare un bilancio di questi complicatissimi mesi alla guida della squadra: "Io e il mio staff abbiamo preso in mano una situazione già compromessa già da novembre per cui è stato tutto difficile e dispiace perché Livorno e i suoi tifosi non meritano una classifica del genere. Dobbiamo voltare pagina e - se dovessi rimanere - cercare di riportare più gente possibile allo stadio perché la gente di Livorno si merita ben altre partite".

Questo finale di stagione è stato comunque utile per visionare molti giovanissimi del vivaio amaranto: "I ragazzi  - ha spiegato mister Filippini - sono alle prime apparizioni che fanno con gli adulti. Siamo contenti di averli valutati e mi dispiace tantissimo solo per Petri che doveva esordire stasera ma poi si è fatto male al ginocchio Awua e non è stato possibile farlo entrare. In questa situazione difficile abbiamo avuto delle assenze e i più giovani con il loro entusiasmo ci hanno dato una grande mano e anche negli allenamenti hanno mostrato la loro voglia di mettersi in mostra: questo deve essere sempre lo spirito, anche quando sei adulto. La passione per il calcio ci deve essere sempre".

Sulla partita: "Abbiamo fatto la nostra partita, come sempre, forse l'unica in cui non siamo stati all'altezza è stata quella col Crotone che però ha tanto più di noi. Contro l'Empoli abbiamo cercato di fare del nostro meglio con tanti ragazzi giovani in campo, peccato aver preso gol proprio alla fine del primo tempo. Poi abbiamo fatto fatica anche a causa delle partite ogni tre giorni, ed è comprensibile per una rosa ridotta all'osso come la nostra".