Sala stampa. Dal Canto: “Ora rimbocchiamoci le maniche”

14.11.2020 23:29 di Chiara Lucchesi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Sala stampa. Dal Canto: “Ora rimbocchiamoci le maniche”

Livorno - Al termine della gara persa contro la Carrarese mister Alessandro Dal Canto esamina la partita ai microfoni dei social della società labronica. Queste le sue dichiarazioni: “Era una partita difficile ma lo sapevo già, noi l’abbiamo affrontata al quinto impegno consecutivo e senza parecchi giocatori. Nell’ultimo periodo hanno giocato spesso e siamo arrivati un po’ allo stremo numerico e di forze; abbiamo fatto quello che dovevamo fare ma è mancata un po’ di qualità e anche un po’ di malizia perché alla fine perdiamo ah un cross e un calcio d’angolo. Secondo me nella gestione degli episodi che ci hanno condannato potevamo fare qualcosina di più”.

La formazione era rimaneggiata: “Avevamo Agazzi squalificato, Porcino e Parisi non in condizione in più giocavamo con il portiere che non stava bene ed era mascherato quindi secondo me contro i quattro attaccanti del loro livello saremmo andati allo sbando. Sapevo che Piccoli poteva non finire la partita e che lo stesso potesse essere per uno tra Gemignani e Morellli. Mettere una squadra di bimbi contro questi giocatori è troppo. Ci siamo messi a cinque, non è vergogna, abbiamo tentato di arginare le qualità loro e cercare di controbattere. Mi spiace aver perso la partita ma per i valori che c’erano oggi in campo noi oggi non siamo al livello della Carrarese quindi prendiamo la sconfitta e ci tiriamo su le maniche”.