Sala stampa. Amelia: "La sconfitta ci penalizza ma ho avuto buoni segnali"

04.03.2021 20:18 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Sala stampa. Amelia: "La sconfitta ci penalizza ma ho avuto buoni segnali"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Valerio D'Epifanio

Livorno - L'allenatore del Livorno, Marco Amelia, si è così espresso nella sala stampa dello stadio Picchi, dopo la sconfitta interna della squadra amaranto ad opera dell'Alessandria: "La sconfitta ci penalizza. Devo però fare i complimenti ai ragazzi. In pochi giorni si sono messi a disposizioni ed oggi abbiamo concesso solo qualche passaggio finalizzato al nulla. Meritavamo almeno il pari e dà fastidio questa sconfitta. Ma credo sia un punto di partenza. Abbiamo giocato con grande attenzione e strategia tattica e potevamo anche segnare e vi assicuro che contro l'Alessandria non tutti hanno costruito gioco e messo in difficoltà questa squadra come abbiamo fatto noi".

E ancora: "Ho comunque avuto segnali importanti dai ragazzi. Per il futuro sono tranquillo. Evan’s è un giocatore duttile, aveva le caratteristiche giuste per impensierire la difesa avversaria e l'ha fatto. Poteva essere più lucido sotto porta, è vero, ma ha corso tutta la partita. Bueno era il nostro specchietto delle allodole, ha preso tante botte, ha avuto spirito di sacrificio, sono soddisfatto. Così come soddisfatto di Nunziatini, che mi ricorda Chiellini, capace e duttile".

Inoltre, sulle prossime giornate: "Da ora in poi la strategia che adotteremo sarà fondamentale. Saranno importanti l'atteggiamento e lo spirito". E sulla panchina scelta: "Mi sono seduto su quella che era di Jaconi, non ho avuto il minimo dubbio".