Quarto tempo. Per necessità e per scelta

26.10.2020 17:15 di Emilio Guardavilla Twitter:    Vedi letture
Quarto tempo. Per necessità e per scelta

Meda. È un Livorno che è piaciuto a tutti quello che nella provincia di Monza Brianza ha ottenuto con merito la prima vittoria stagionale. Oltre all’agonismo e alla determinazione dei ragazzi, che ormai ci hanno abituato a vederli lottare dal primo all’ultimo minuto, l’espressa volontà del mister di schierare una formazione votata all’attacco con ben cinque giocatori offensivi. Una squadra a trazione anteriore non figlia dei conclamati problemi di rosa ma voluta per scendere in campo per vincere a ogni costo.

Di necessità virtù e Dal Canto schiera un 433 falso e bugiardo che gli rende merito con un risultato che fa muovere la classifica di tre punti ma aumenta quelli del morale in maniera esponenziale. La necessità ha portato a una scelta coraggiosa, forse azzardata ma intelligente che ha ripagato la squadra anche di parecchie prestazioni sfortunate precedenti. La nuova gestione è iniziata nel migliore dei modi. Vogliamo che continui così anche dal punto di vista amministrativo.

Renate – Livorno 0 : 2