Pro-Patria-Livorno, le pagelle degli Amaranto

25.04.2021 23:20 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Pro-Patria-Livorno, le pagelle degli Amaranto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Stefano Di Bella

Busto Arsizio – La vittoria gettata al vento dal Livorno sul campo della Pro Patria, con il pari raggiunto dai biancoblù bustocchi a pochi minuti dalla fine, condiziona inevitabilmente l’intera valutazione della gara e dei singoli. Vediamo il dettaglio.

Paci. Avrebbe avuto diritto a debuttare in una partita su cui gravavano meno responsabilità. Il suo errore sul definitivo pareggio tuttavia rimane e ne condiziona la prestazione. Voto: 5,5.

Marie-Sainte 6,5. E’ cresciuto molto. Solido in difesa, mette a segno il secondo gol e fa sperare il Livorno. Voto: 6,5.

Blondett. Salva una rete avversaria quasi già fatta, ma nella ripresa commette un fallo ingenuo che regala il rigore decisivo alla Pro Patria. Voto: 5.

Sosa. Coriaceo, è un ormai elemento di primaria importanza nel quadro dell’assetto difensivo amaranto. Voto: 6.

Parisi. Parte bene, corre e rientra, ma la dinamicità si affievolisce con il passare dei minuti. Voto: 5,5.

(40’ st Di Giovanni. Troppo poco in campo per essere valutato. Senza voto).

Castellano. In affanno nel primo tempo, migliora nel secondo. La sua presenza a centrocampo si fa in ogni caso sentire. Voto: 6.

(40’ Canessa. Non può essere giudicato in virtù del troppo poco tempo rimasto in campo. Senza voto).

Haoudi. Alterna sprazzi di classe a momenti bui e ad inutili giocate personali. Voto: 5,5.

(13’ st Buglio. Trasmette sicurezza e disciplina alla squadra, confeziona l’assist su cui scaturisce il secondo gol. E’ uno dei migliori della squadra amaranto. Voto: 6,5).

Gemignani. Copre gli attacchi avversari in modo sufficiente, va in difficoltà quando si trova ad impostare il gioco. Voto: 6.

(45’ pt Evan’s. Le sue discese sono sempre un pericolo. Contro la Pro Patria tuttavia risulta meno vivace e ficcante di altre volte. Voto: 6.).

Mazzarani. Stringe i denti e scende in campo nonostante i problemi fisici. Suo l’assist per la rete di Dubickas, nella ripresa sfiora una grande rete. Voto: 6,5.

(31’ st Bobb. Rimane poco sul terreno di gioco per essere giudicato, ma da quanto si vede fa capire che forse meriterebbe più spazio. Senza voto.

Braken. Non si rende direttamente pericoloso, in compenso però si sacrifica per la squadra. Voto: 5,5.

Dubickas. Dimostra di essere un vero attaccante. Quando si sui piedi gli capita l’occasione, non la spreca. Davanti crea sempre movimento. Voto: 7.

All. Amelia. Questa volta le scelte dell’allenatore non sono state vincenti. Non solo perché, nel secondo tempo, gli amaranto sono calati mentalmente gettando ancora una volta al vento la vittoria, ma anche e soprattutto per la scommessa, non vinta, della fiducia all’esordiente Paci, che avrebbe avuto necessità di una gara meno decisiva per debuttare in prima squadra.

Le pagelle della Pro Patria

Greco 6,5; Gatti 6, Boffelli 6, Saporetti 6,5; Cottarelli (32’ st Le Noci Sv), Brignoli 6 (1’ st Masetti 6,5), Nicco 6, Fietta 6 (20’ st Ferri 6), Pizzul 6; Latte Lath 6 (1’ st Castelli 6), Kolaj 7 (36’ st Spizzichino 6). All. Javorcic 6.