Mercato amaranto, con la fideiussione in arrivo i primi colpi in entrata

27.01.2021 09:39 di Matteo Gargini Twitter:    Vedi letture
Mercato amaranto, con la fideiussione in arrivo i primi colpi in entrata

Livorno- La telenovela è finalmente giunta ad una sua conclusione al punto che nella giornata di oggi, mercoledì 27 gennaio, dovrebbe arrivare l’ufficialità del deposito della fideiussione che potrà permettere al direttore sportivo Raffaele Rubino ed al supervisore Nelso Ricci di lavorare al mercato in entrata fino al prossimo 1 febbraio. 

Tra i profili già visionati dall’ex giocatore del Novara e su cui è forte l’interesse del Livorno vi sono il difensore classe 1993 Matteo Baldan attualmente all’Arezzo dove ha collezionato 14 presenze dall’inizio della stagione ed il giovane difensore centrale 2001 Matteo Lucarelli, figlio dell’ex amaranto Alessandro Lucarelli oggi team manager del Parma. Matteo Lucarelli da questa stagione gioca a Foggia ma  potrebbe presto approdare a Livorno per rinforzare il pacchetto arretrato. Altro profilo accostato al Livorno è quello del centrocampista classe 1995 Giacomo Risaliti, attualmente titolare nella mediana del Pontedera con la quale ha collezionato ben 15 presenze in stagione. In attacco, l’infortunio capitato a Sven Braken in avvio di partita contro l’Albinoleffe costringerà poi la società a muoversi celermente sul mercato per rinforzare, anche solo numericamente, un reparto avanzato che attualmente vede il solo Canessa come unico attaccante di ruolo impiegabile. 
In uscita, attenzione ad Haoudi sul quale hanno messo gli occhi diverse squadre del campionato cadetto tra cui l'Empoli ed il Monza. 

Di trattative sul tavolo ce ne sono diverse, vediamo se i responsabili del mercato adesso saranno in grado di regalare a mister Dal Canto gli acquisti che si merita per poter condurre gli amaranto fuori dalle zone pericolanti della classifica. Il tempo è poco ma la missione non è impossibile.