Mariani a Telecentro: "F24 pagato, riorganizzeremo il Livorno"

16.10.2020 22:21 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Mariani a Telecentro: "F24 pagato, riorganizzeremo il Livorno"

Livorno – Intervenendo alla trasmissione "Senza sconti" condotta da Alessandro Guerrieri su Telecentro, il consulente finanziario Danilo Mariani, che sta seguendo l'operazione di acquisto di un cospicuo pacchetto di quote sociali del Livorno da parte del gruppo Carrano, ha confermato e perfezionato quanto anticipato in esclusiva nel corso della trasmissione "Per l'Unione Sportiva Livorno" andata in onda mercoledì scorso sulle varie piattaforme social di Amaranta Tv.

"Se l'attuale presidente Navarra non eserciterà il diritto di prelazione entro il 19 ottobre, alla società Sicrea subentrerà il gruppo Carrano il cui scopo è acquisire anche le altre quote del club", ha affermato Mariani. "Se l'operazione andrà in porto e noi potremo acquistare la proprietà del Livorno calcio, dovremo certamente tornare sul mercato per potenziare la squadra, se vogliamo ambire alle posizioni di testa, ma soprattutto dovremo riorganizzare la società, che in questo momento è in vero stato di abbandono".

Mariani ha dato conferma che oggi, venerdì 16 ottobre, è stato pagato per intero e non in parte l'F24 anche se "è stato commesso un errore tecnico", in pratica è stato pagato come se fosse l'Irpef in scadenza il prossimo mese di novembre, "ma è un errore tecnico che può essere rettificato". Ha chiarito Mariani: "Sembra che siano state pagate in modo erroneo alcune voci della prossima scadenza e non attribuendole a quelle scadute ma basterà inviare una lettera alla Lega Pro per rettificare l’operazione".

Per quanto riguarda l’acquisto delle quote del Livorno il rappresentante del gruppo Carrano ha poi sottolineato che "tutti i soci hanno rinunciato al loro diritto di prelazione ad esclusione del dottor Navarra", quindi occorrerà aspettare il 20 ottobre (primo giorno della nuova possibile propriet, ndr) per sapere chi sarà o meno il nuovo socio di maggioranza. In questo senso ha confermato che Giorgio Heller potrebbe essere il nuovo presidente del Livorno: "E' un uomo che certamente sa di calcio e io non sono certo contario a tale ipotesi".

Sulla fideiussione a garanzia dei nuovi giocatori ingaggiati, inoltre, Mariani è stato estremamente chiaro: "Sulla fideiussione manca la firma del presidente Navarra". In effetti, oggi, l'ancora presidente del Livorno, Rosettano Navarra, non si sarebbe presentato a Verona, presso Banca Cerea, a firmare l'atto relativo all'invio della fideiussione alla Lega Pro da parte dello stesso istituto bancario.

Mariani ha infine chiarito che dall'inizio del campionato ha seguito, dal vivo o in televisione, tutte le partite del Livorno, che domenica giocherà sul campo dell'Olbia: "Ho avuto modo anche di incontrare ed incoraggiare i ragazzi, anche se chiaramente non siamo ancora dentro la società, tanto che ad Olbia andrò per conto mio e non ho inviti, acquisterò un biglietto per entrare allo stadio".