Livorno sfortunato nel finale contro l'Alessandria, 0 a 1

04.03.2021 17:42 di Lorenzo Palma Twitter:    vedi letture
Infortunio di Marie Sainte
Infortunio di Marie Sainte
© foto di Lorenzo Palma

Livorno - Perde il Livorno subendo gol solo nel finale su un calcio di rigore generoso trasformato da Eusepi, Alessandria quindi che vince nel recupero grazie ad un penalty che annulla la resistenza di un Livorno propositivo nel primo tempo ma chiuso dietro nel secondo. Entrambe le squadre durante la partita avevano creato solo una blanda occasione da gol per parte, entrambe durante il primo tempo, anche se ad onor del vero i piemontesi hanno avuto il pallino del gioco in mano per almeno 60' minuti. Amaranto sfortunati quindi che possono dire di aver pareggiato il confronto a centrocampo e averlo vinto in difesa, almeno fino al 91', ma lo perde assolutamente in attacco dove i pochi palloni buoni che arrivano non vengono mai concretizzati da Evan's e Bueno, incolpevole Caia che non riceve praticamente palla. Amelia perde l'esordio in panchina ma il suo Livorno ha fatto vedere compattezza difensiva e voglia di far partecipare i giovani anche se l'attacco, come già detto ha lasciato molto a desiderare.

Livorno - Alessandria 0 a 1 (0 a 0)

Livorno (3-4-1-2): Neri; Marie Sainte (55′ Nunziatini), Sosa, Deverlan; Parisi, Bussaglia (46′ Buglio), Castellano (33′ st Irace), Gemignani; Mazzarani (20′ st Bobb); Evan’s, Bueno (33′ st Caia). A disp. Stancampiano, Paci, Dubickas, Pallecchi, Canessa, Cremonini. All. Amelia

Alessandria (3-5-2): Pisseri; Prestia, Cosenza (33′ st Di Gennaro), Sini (33′ st Gazzi); Parodi, Chiarello (21′ st Di Quinzio), Giorno (21′ st Bruccini), Casarini, Celia; Eusepi, Corazza (21′ st Arrighini). A disp. Crosta, Crisanto, Podda, Rubin, Stanco, Poppa, Bellodi. All. Longo

Arbitro: Zufferli di Udine.

Rete: 47′ st Eusepi (rig).

Note: ammoniti Evan’s, Marie Sainte, Cosenza, Neri, angoli 2 a 4.