Liquidazione in corso di revoca, ora l'iscrizione dipende dallo stadio

22.07.2021 16:21 di Ercole De Santi   vedi letture
Liquidazione in corso di revoca, ora l'iscrizione dipende dallo stadio
TUTTOmercatoWEB.com

Livorno - Secondo quanto risulta ad Amaranta.it, l'assemblea dei soci del Livorno avrebbe approvato nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 22 luglio, la revoca dello stato di liquidazione della società. Ciò potrebbe consentire, entro le 18 sempre di oggi, l'iscrizione della squadra al campionato di Serie D. Tale iscrizione, nel caso la revoca della liquidazione venga perfezionata, rimane tuttavia subordinata alla possibilità di avere una sede di gioco e questa dovrebbe essere lo stadio Picchi d'Ardenza.

Sempre secondo quanto risulta ad Amaranta.it, il club di via Indipendenza avrebbe chiesto al Comune di Livorno di indicare il massimo impianto sportivo da sempre teatro delle partite casalinghe della squadra amaranto. L'Amministrazione comunale dovrà fornire una risposta nel pomeriggio.

La tifoseria amaranto è divisa sulla possibilità che il Livorno possa utilizzare ancora lo stadio Picchi. Molti sono coloro che chiedono al sindaco Luca Salvetti di non concedere l'utilizzo dello stadio comunale, ma molti sono anche coloro che, pur auspicando un passaggio di proprietà del club, chiedono che il Comune consenta al sodalizio di iscrivere la squadra alla Serie D anche al fine di facilitare l'avvio di una nuova fase societaria.