La presentazione. Il Pescara chiede al Livorno punti salvezza

26.07.2020 19:46 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
La presentazione. Il Pescara chiede al Livorno punti salvezza

Livorno – Ultima trasferta della stagione (e in Serie B) per il Livorno che scende all'Adriatico di Pescara per la penultima giornata di questa stagione da dimenticare. Partita da vincere soprattutto per i padroni di casa clamorosamente coinvolti nella lotta per non retrocedere con un organico allestito per centrare ben altri obiettivi.Gli abruzzesi dopo la sconfitta di Trapani sono scivolati in piena zona playout e devono assolutamente vincere per tirarsi fuori da una situazione decisamente pericolosa visto che anche il margine sul terzultimo posto che spedisce direttamente in C, attualmente occupato dal Cosenza, è di soli due punti.

Il Livorno deve solo pensare a onorare il campionato e, se possibile, evitare di iscrivere il suo nome nel poco onorevole albo d'oro dei record negativi dei tornei cadetti a venti squadre. Per farlo servirà contenere un minimo l'inserimento di giovani e giovanissimi: buttarli in massa nella mischia più che a valutarli serve solo a “bruciarli”. Proposito difficile – come ha detto mister Filippini in chiave di presentazione - visto l'alto numero di “titolari” infortunati e acciaccati.

Fischio di inizio lunedì alle ore 21. Ma la vera partita, per il Livorno, ormai si gioca fuori dai campi da gioco.