Il Livorno riparte nel segno di Haoudi e con la Giana finisce 3 a 0

11.11.2020 21:06 di Matteo Gargini Twitter:    Vedi letture
Il Livorno riparte nel segno di Haoudi e con la Giana finisce 3 a 0

Livorno- Un buon Livorno si impone sulla Giana Erminio con un perentorio 3 a 0 e riscatta la cocente sconfitta di Alessandria di soli tre giorni fa. Il tris odierno lascia ben sperare per il proseguo della stagione dato che la Giana è una diretta concorrente nella lotta al mantenimento della categoria.

Gli amaranto, schierati in campo con il consueto 4231, fanno loro la gara grazie ad una doppietta del giovane centrocampista Haoudi a cui fa seguito il timbro su rigore di Murilo a cinque minuti dal triplice fischio.
La sfida inizia con ritmi particolarmente bassi dovuti ai diversi impegni ravvicinati, il Livorno sblocca la gara al 38’pt grazie ad una buona iniziativa sulla destra tra Pallecchi e Parisi che porta al cross di quest’ultimo bravo a piazzare e battere il portiere avversario.
La ripresa si gioca a ritmi più vivaci che portano ai primi interventi del portiere amaranto Stancampiano anche se è ancora il Livorno a trovare la via della seconda rete con un’azione simile a quella del primo gol: scende Parisi sulla destra e crossa per Haoudi che di interno destro fulmina il portiere. Il Livorno gioca molto più sciolto e manca varie volte la via della terza rete fino a quando Murilo non realizza un calcio di rigore al quarantesimo minuto della seconda frazione dopo che un difensore avversario aveva colpito in area con un braccio.

Livorno(4-2-3-1): Stancampiano; Parisi ( 20’st Pecchia), Di Gennaro, Deverlan, Gemignani; Haoudi, Agazzi; Pallecchi (10’st Morelli), Mazzeo (10’st Murilo), Marsura (45’st Canessa); Braken (45’st Caia). Allenatore: Dal Canto

Giana Erminio(3-5-2): Acerbis; Bonalumi, Perico, Marcandalli (1’st Ruocco, 25’st De Maria); De Maria (44’st Barazzetta), Finardi (44’st Rossini), Greselin, Capano, Zugaro; Perns, Ferrario (34’st Corti). Allenatore: Albè.

Arbitro. Marotta di Sapri (Cavallini-Pascali)

Reti: 38’pt e 14’st Haoudi, Murilo (r) 39’st

Note: Gara disputata a porte chiuse. Angoli 3 a 6. Ammoniti Gemignani 38'pt e Agazzi 33'st. Recupero 0' e 4'