Il Livorno ko con lo Spezia ed anche l'ultimo posto è aritmetico, 0 a 1

13.07.2020 23:01 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
Livorno-Spezia
Livorno-Spezia

Livorno – Il Livorno perde anche contro lo Spezia e prosegue la sua caduta verticale. Con questa sconfitta infatti gli amaranto sono aritmeticamente ultimi. A decidere il match, dopo un primo tempo avaro di emozioni con i portieri quasi inoperosi, il gol di Mastinu in avvio di ripresa direttamente su punizione. Una traiettoria velenosa che, complice una leggera deviazione di Morelli, ha messo fuori causa Plizzari. E quando pochi minuti dopo Coppola si è fatto cacciare per una gomitata a Gudjhonsen sulla partita è praticamente calato il sipario e solo grazie a un paio di ottimi interventi di Plizzari gli amaranto sono rimasti in partita. In partita per modo di dire visto che dalle parti di Scuffet non si è mossa foglia. Finisce così 0-1, lo Spezia, che con questo successo scavalca il Pordenone al terzo posto, si conferma 'bestia nera' in una stagione in cui davvero non c'è praticamente niente da salvare.

LIVORNO - SPEZIA 0-1

Livorno (3-5-2): Plizzari; Boben, Coppola, Bogdan; Morelli, Del Prato, Luci (Trovato 36' st), Awua, Seck; Murilo (Ruggiero 20' st), Pallecchi (Braken 9' st) Panchina Neri, Ricci, Marie-Sainte, Porcino, Fremura, Nunziatini, Pecchia, Bellandi, Haoudi Allenatore Filippini 

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Terzi, Vitale (Bastoni 43' st); Bartolomei, Acampora (Mora 23' st); Maggiore; Mastinu, Gudjhonsen, Gyasi (Ragusa 43' st) Panchina Desjardins, Krapikas, Ramos, Vignali, Marchizza Allenatore Italiano 

Arbitro Amabile di Vicenza

Marcatore Mastinu (S) 3' st

Note Gara a porte chiuse. Ammoniti Acampora (S) Luci (L) Espulso Coppola (L)