Il Giudice sportivo respinge il ricorso della Pro Vercelli contro il Livorno

08.01.2021 19:12 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Il Giudice sportivo respinge il ricorso della Pro Vercelli contro il Livorno
TUTTOmercatoWEB.com

Livorno - Il giudice sportivo della Serie C, Pasquale Marino, ha respinto il ricorso presentato dalla Pro Vercelli per la gara disputata e persa contro il Livorno lo scorso 16 dicembre in merito al superamento del limite di budget e alla conseguente necessità di garanzia integrativa da parte del club di via Indipendenza.

"A seguito della verifica degli atti ufficiali, della corrispondenza della Lega Pro e delle memorie delle società interessate, i fatti in esame, ove adeguatamente accertati dai competenti organi, potrebbero integrare una violazione delle norme amministrative che presiedono al regolare tesseramento dei calciatori, ma eventuali provvedimenti sanzionatori non rientrerebbero nella competenza del giudice sportivo", si legge nella sentenza. "Infatti, dall'esame delle relative normative in vigore, è possibile desumere, a parere di questo giudice, che il rilascio da parte della Lega competente del 'visto di esecutività' del richiesto tesseramento, rende legittima e regolare la partecipazione alle gare ufficiali del singolo calciatore cui è riferibile il tesseramento esecutivo; 247/429; che il visto di esecutività del tesseramento da parte della società As Livorno Calcio Srl dei calciatori Stancampiano Giuseppe, Bussaglia Andrea e Gemignani Andrea, risulta rilasciato dalle Lega in data 3.11.2020 per tutti i predetti atleti".