I tifosi chiedono a Favilla e Salvetti di incontrarsi, chiarezza da Spinelli

03.05.2021 19:28 di Giovanni Marino   Vedi letture
I tifosi chiedono a Favilla e Salvetti di incontrarsi, chiarezza da Spinelli

Livorno - Ho letto con attenzione l’intervista di Marco Ceccarini all’imprenditore Franco Favilla (clicca e leggi), interessato ad acquistare le quote del Livorno calcio. Sono parole, quelle di Favilla, molto interessanti. Tuttavia, a mio parere, finora l’imprenditore milanese è stato troppo sotto traccia. Adesso è giunto il momento di uscire allo scoperto chiedendo un confronto con i soci alla presenza del sindaco Luca Salvetti come garante. In questo modo i tifosi e gli sportivi potrebbero farsi un’idea precisa e definitiva di una questione che ha un interesse non solo sportivo ma anche pubblico”.

Ad affermarlo, in una nota inviata ad Amaranta.it, è Andrea Meschi, storico tifoso del Livorno che, periodicamente, interviene come opinionista anche alle trasmissioni social di Amaranta Tv.

Contestualmente un’altra nota è giunta da un altro sportivo, Matteo Bellesi, tifoso amaranto di Firenze, che sempre alla nostra testata ha scritto: “Favilla a questo punto dovrebbe riparlare con Salvetti e chiarire ancora una volta il suo interesse. In questo modo, di fronte al primo cittadino e alla città di Livorno, Aldo Spinelli sarebbe costretto a fare chiarezza. Lui e gli altri soci, a questo punto, devono passare la mano”.

Ieri nel corso della trasmissione "Dallo studio allo stadio" sui social di Amaranta Tv, l'ex patron Spinelli è intervenuto per dire che se Favilla versa 2 milioni e mezzo, lui ed i soci a lui vicini sarebbero pronti a lasciare lo stato patrimoniale della società a zero (clicca e leggi), cosa che di per sé, tuttavia, sembra non garantire l'azzeramento dei debiti.