Grosseto-Livorno, le pagelle degli Amaranto

21.11.2020 23:19 di Paolo Maiuri Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Grosseto-Livorno, le pagelle degli Amaranto

Livorno – Seconda sconfitta consecutiva per gli amaranto che partono male, complice anche il vento che ridisegna le traiettorie, Stancampiano e il palo evitano il peggio nel primo quarto d’ora.
Poi dal 26' il Livorno si scuote e al 32' Marsura prima costruisce e poi fallisce malamente una occasionissima. Il Grosseto nel secondo tempo pensa a non prenderle e dal 18' della ripresa si dispone con un inedito 5-3-2 perché il Livorno spinge. Ma proprio la generosità dei ragazzi di Dal Canto, rei di non trovare la via del gol, li tradisce e, nell’ultima azione, una gestione scellerata della palla causa la sconfitta più amara di questo campionato. Ecco le valutazioni.

Stancampiano. Sempre attento, para tutto. Niente può sulla frittata finale. Voto: 6,5.

Gemignani. Fa il terzino destro ma non trova i giusti automatismi con Parisi. Nell azione del gol anche lui segue i compagni e si trova fuori posizione sull'accorente Sicurella che insacca indisturbato. Voto: 5.

Di Gennaro. Prestazione fatta di alti e bassi. Suoi alcuni recuperi importanti, come la spizzata di testa che al 46' del secondo tempo poteva determinare la vittoria. Sul gol anche lui tergiversa su Moscati che innesca l'attacco vincente. Voto: 6.

Sosa. E' più infastidito dal vento che dagli avversari, ma la sua posizione nell'azione del gol vanifica la sua giornata. Voto: 5,5.

Porcino. Impiegato alla Gemignani, esterno sinistro, non spinge e dalle sue parti Raimo fa valere la legge dell'ex. Voto: 5,5.

Parisi. Stavolta fa l'esterno con licenza di uccidere e per poco ci riesce. Suoi i cross più pericolosi. Voto: 6.

Piccoli. Cresce nel corso della partita. Nei contrasti ci mette il fisico ma perde troppi palloni. Voto: 5,5.

Agazzi. Meno lucido di sempre, si fa ammonire per un fallo veniale. Le vicende societarie non l’aiutano. Voto: 6.

Marsura. Sbaglia un gol incredibile. Ci ripensa fino a quando non viene sostituito. Voto: 5.

(34' st Braken. Entra per cercare di vincere la partita, pronto su una girata dal limite poi nient'altro. Voto: 5,5)

Murilo. Corre come il vento, e controvento. Qualche spunto ma non incide ù, anzi da una sua giocata a una manciata di secondi, nel ribaltamento, il Grosseto trova la sua prima vittoria in casa. Voto: 5.

Mazzeo. Il piede c'è, ma in questa categoria ci vuole corsa. Troppe giocate in sourplasse. Voto: 5,5.

All. Dal Canto. Fa riposare i 2000. Capisce la difficoltà di Marsura e lo sostituisce con Braken, sperando di pescare il jolly. Forse se inseriva anche Haoudi al posto di Mazzeo lo avrebbe trovato. Voto: 6.

Le pagelle del Grosseto.

Barosi 6, Raimo 6,5, Cretella 6 (1' st Sicurella 6,5), Ciolli 6, Gorelli 6,5, Fratini (40' st Simeoni Sv), Moscati 6, Boccardi 5,5 (20' st Kalaj 6), Campeol 6, Russo 6 (8' st Kraja 5,5), Sersanti 5,5 (20' st Galligani 6). All. Stefani 6.