Gherlone: "Nessuna lettera di dimissioni arrivata da Navarra"

16.10.2020 18:33 di Carlo Grandi   Vedi letture
Gherlone: "Nessuna lettera di dimissioni arrivata da Navarra"

Livorno - All'indomani della notizia delle dimissioni di Rosettano Navarra da presidente del Livorno calcio, la vicenda presenta ancora dei punti oscuri da chiarire. Arrivano questa mattina le parole di Pierpaolo Gherlone, Livorno, advisor dei soci di maggioranza (Casella ed Aimo), intervistato da LivornoToday, che si fa portavoce del gruppo Cerea ed espone l'attuale impasse societaria.

All'inizio la conferma del perfezionamento della fideiussione da parte dei soci di Banca Cerea nella giornata di ieri: "Sono venuti Aimo e Casella a firmare la controgaranzia per obbligare la Tkm e la Sicrea sulla garanzia che la banca era pronta a rilasciare. Tuttavia manca la richiesta di fido da parte della società Livorno calcio e la firma, come legale di rappresentanza, spetta a Navarra. Senza la sua firma, dunque, la fideiussione non può essere rilasciata. Aspettavamo il presidente oggi a Verona in banca ma non si è presentato". Ha inviato una Pec alle 15 ad Assimprese, advisor dell'operazione, dicendo che non poteva venire per impegni di lavoro e che ben volentieri avrebbe atteso un funzionario della banca a Ferentino (Frosinone). Tuttavia è chiaro che la banca non può spostarsi da Verona, di solito è il presidente e legale rappresentante di una società che va in banca". 
Il dottor Gherlone continua specificando le dinamiche che la richiesta di fido comporta: "L'impegno bancario di richiesta di fido è un modulo che deve essere firmato solamente davanti al funzionario della banca. Per altre operazioni va bene quella digitale, ma per questa proprio no. Io stesso avevo rammentato al presidente che la firma sarebbe stata dovuta apporre fisicamente, poi alle 15 è arrivata la sua comunicazioni di impossibilità a presentarsi. Se il giorno in cui si è riunito il consiglio di amministrazione avessimo attribuito la legale rappresentanza anche ad Aimo o Ferretti non ci sarebbero stati problemi. Ma il cda l'ha attribuita soltanto al presidente, fra l'altro sua specifica richiesta, e dunque spetta solo a lui firmare la richiesta di fido che è ancora in sospeso". 

Infine, la chiosa sulle dimissioni di Navarra: " Lo abbiamo saputo da voi, dalla stampa, ma al momento non mi risulta che siano state presentate le sue dimissioni, dunque per ora resta ancora il presidente del Livorno e legale rappresentante".

Intanto in serata la squadra partirà alla volta di Olbia, dove domenica alle ore 15 sarà impegnata contro la squadra locale. Ai tutti i giocatori un grosso in bocca al lupo certi che andranno ad onorare la maglia fino in in fondo.