Esclusiva. Aimo: "Siamo disposti ad accettare la proposta di Favilla"

25.03.2021 19:59 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Esclusiva. Aimo: "Siamo disposti ad accettare la proposta di Favilla"

Livorno - "I soci di maggioranza (Sicrea, Spininvest e Tkt, ndr) sono disposti ad accettare la proposta dell'imprenditore Favilla, non appena questa verrà avanzata, in modo formale, per scritto. Così d'altronde funziona quando si devono chiudere operazioni di una certa rilevanza. Favilla si dice pronto ad immettere 2 milioni e mezzo nel Livorno. Noi, da parte nostra, siamo disposti a partecipare al ripianamento dei debiti pregressi".

Così l'amministratore delegato del Livorno, Silvio Aimo, si è espresso  parlando in esclusiva ad Amaranta.it. Aimo, in questo modo, lascia intendere che la svolta potrebbe essere vicina. I soci di maggioranza, ovvero lo stesso Aimo attraverso la Tkt, Aldo Spinelli con la Spininvest, Umberto Casella e Guido Presta con Sicrea, sono pronti a ripianare i debiti, in particolare i debiti erariali, a fronte dell'immissione di 2 milioni e mezzo da parte della Seasif Holding di Franco Favilla. Uno dei punti che fin da principio Favilla ha posto è infatti che i soci di maggioranza, e in modo particolare Spinelli, si facciano carico del risanamento quantomeno dei debiti erariali.

"Se le cose andranno come dovrebbero andare, per il Livorno può aprirsi una nuova fase, dato che Favilla è un imprenditore importante", ha chiosato Aimo. "In ogni caso Favilla sappia che noi siamo per accettare la proposta, se ufficializzata, che ci ha fatto conoscere tramite il presidente Giorgio Heller".

Secondo una logica deduzione, i soci di minoranza, ovvero Rosettano Navarra e Mauro Ferretti, dovrebbero uscire dal club dopo l'aumento di capitale determinato dall'ingresso di Favilla, così come forse anche l'ex patron Spinelli.