Esclusiva. Aimo: "Pensiamo al campo, c'è una salvezza da conquistare"

20.04.2021 19:39 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Esclusiva. Aimo: "Pensiamo al campo, c'è una salvezza da conquistare"

Livorno – “Diamoci due settimane di tregua e rimandiamo tutto a dopo che il campionato sarà finito, nel bene o nel male. Concentriamoci sul campo per cercare di salvare la Serie C, che è un patrimonio per questa società. Poi, al momento opportuno, ci metteremo a un tavolo e valuteremo tutto. Adesso dobbiamo dare la carica necessaria alla squadra che è chiamata a tentare un'impresa”.

Così si è espresso, in esclusiva a Amaranta.it, il socio di maggioranza ed amministratore delegato del Livorno, Silvio Aimo, il giorno dopo l'accoglimento del ricorso da parte della Corte d'appello federale che ha reso alla formazione amaranto i tre punti tolti lo scorso 23 marzo.

“Siamo naturalmente pronti ad approfondire ogni proposta per la cessione del club quando sarà il momento di valutare ogni proposta”, ha aggiunto Aimo, che preferisce non entrare nel merito delle dichiarazioni d'intenti avanzate dall'imprenditore Franco Favilla o da Yogesh Maurya e neppure degli interessi manifestati da Zoran Popovic e dal cartello Livorno Popolare.

“Sul piano societario abbiamo iniziato un rigoroso piano di risanamento che sta iniziando a dare i suoi frutti ed abbiamo la disponibilità totale ad ascoltare chiunque abbia una proposta seria da fare”, ha concluso Aimo. “Ma al momento, ripeto, è opportuno pensare al campo ed essere uniti, tutti assieme, per cercare di raggiungere un traguardo che, dopo ieri, adesso non è più impossibile”.