De Rossi: "Ricordo lo stadio di Livorno, un Maracanà"

23.11.2011 18:18 di Marco Ceccarini   Vedi letture
De Rossi: "Ricordo lo stadio di Livorno, un Maracanà"

Roma – Parlando a Radio Due, intervistato da Chiara Gamberale, il nuovo capitano della Roma, Daniele De Rossi, si è soffermato a lungo sulla città di Livorno e sulla squadra del Livorno, dove suo padre, Alberto De Rossi, ha giocato negli anni Ottanta quando la formazione amaranto era in Serie C. Rispondendo ad alcune domande della giornalista della Rai, dopo aver detto che “ho frequentato anche tante persone normali, mi ritengo una persona normale, l’etichetta di supereroe non me la sento cucita per niente addosso”, alla richiesta di parlare del suo primo ricordo legato al mondo del pallone, il centrocampista della formazione giallorossa e della Nazionale italiana, ha detto: “Ho un ricordo di una casa di Livorno dove papà giocava. Ho questo ricordo di questa casa e dei giochini che facevo, è una casa che non ho mai vissuto poi”. E ancora: “Forse là mi sentivo a casa, ero piccolissimo, avevo tre anni”. Infine: “Il primo stadio che ricordo è quello di Livorno, per me era come il Maracanà, molto focoso. I primi ricordi sono legati a quella città, dove papà ha vissuto ricordi felici”.