Dal Canto: "Affrontare ogni gara come se fosse una finale"

20.10.2020 19:09 di Carlo Grandi   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Dal Canto: "Affrontare ogni gara come se fosse una finale"

Livorno - E' un Dal Canto che non nasconde il disappunto per l'attuale incertezza societaria quello che oggi si è presentato al microfono per la conferenza stampa pre-Novara. 

"Continuo a leggere di avversari che affermano: il Livorno è uno squadrone" esordisce il mister "Ma ad oggi resta solo il blasone di quello che una volta era il Livorno. Abbiamo nel gruppo un sacco di giovani e dei giocatori che nelle passate stagioni non giocavano. Questa squadra deve guardare solo a salvarsi, cercando di fare punti di partita in partita. Più passano le gare, più è necessario fare vittorie per scalare qualche posizione. Noi oggi abbiamo tre punti, ma non sappiamo quanti ce ne potrebbero levare per via delle penalità. Facendo un calcolo veloce si capisce facilmente che, se noi alla settima giornata dovremmo essere a zero con trenta incontri da disputare, ci vorrebbero 45 punti per salvarsi. Un cammino da grande squadra. Pertanto ai ragazzi dico che ogni gara va affrontata come se fosse una finale. Finchè le cose non cambieranno, e questa situazione non migliorera, salvarsi sarà come vincere uno scudetto".
Sulla gara con l'Olbia:" Abbiamo pagato l'inesperienza del gruppo e la statura media non troppo elevata. Loro hanno avuto più occasioni, ma sono su calcio piazzato, e dobbiamo imparare nei finali a gestire meglio le situazioni di difficoltà". 

Sugli avversari: " Il Novara è una grande squadra, che ha cambiato poco e ha preso giocatori di qualità come Zigoni, Lanini e Panico. Sarà una squadra difficilissima da affrontare e noi dovremmo cercare di portare a termine l'ennesima impresa per ottenere un risultato positivo". 

Sulla situazione della rosa: " I nostri giovani stanno crescendo, per fortuna. Non è semplice farli crescere quando li devi schierare per necessità. E speriamo di poter essere almeno 16 domani, visto che anche Mazzeo ha accusato un problema muscolare e gli infortunati (Braken e Fremura) non saranno disponibili neppure per questa gara".