Amaranto, la società rimanda i pagamenti in sospeso

16.11.2020 23:44 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Amaranto, la società rimanda i pagamenti in sospeso

Livorno - Nessuna certezza. La giornata di oggi, lunedì 16 novembre, è corsa via senza che da via Indipendenza arrivasse conferma o meno del pagamento della fideiussione, degli stipendi e degli f24 in scadenza o già scaduti. Contrariamente a quanto apparso in giornata sui sociali e su alcuni siti di sportivi, infatti, non risulta essere stato pagato alcun rateo. Tuttavia, secondo quanto risulta ad Amaranta.it, la scadenza del pagamento sarebbe stata posticipata a venerdì prossimo, 20 novembre, rimanendo in essere, sempre secondo quanto si apprende, l'intesa tra il direttore generale Mariani ed i giocatori. Non è in ogni caso da escludere che le corresponsioni in sospeso vengano saldate dopo l'assemblea dei soci del prossimo 25 novembre che dovrebbe sancire l'aumento del capitale sociale.

La speranza di sportivi e tifosi è che il patto tra squadra e dirigenza non venga meno e che entro breve tutte le pendenze possano essere sanate in modo che il Livorno, dal punto di vista societario, possa riprendere il cammino, evitando pesanti penalizzazioni alla squadra impegnata nel campionato di Serie C.