Amaranto, ancora nessun pagamento ma la società non demorde

18.11.2020 20:11 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Amaranto, ancora nessun pagamento ma la società non demorde

Livorno - La situazione societaria del Livorno continua ad essere complicata. Ad oggi, mercoledì 18 novembre, secondo le indiscrezioni in possesso di Amaranta.it, le pendenze mancanti non sono state ancora pagate ai giocatori amaranto.

Ma andiamo con ordine. Lo scorso 12 novembre servivano 130 mila euro per evitare la messa in mora della società di via Indipendenza. Nei tempi stabiliti sono arrivati 70 mila, poco più della metà. I calciatori amaranto che hanno da avere le loro spettanze, sulla carta, potrebbero richiedere lo svincolo e firmare di conseguenza con un'altra società.

Nei giorni scorsi, il general manager Danilo Mariani aveva affermato che è stato trovato un accordo con il legale dell’Assocalciatori, visto che i soldi ancora in sospeso, circa 60 mila euro, sarebbero sicuramente arrivati lunedì 16, ma questa ipotesi è stata smentita dalla stessa Assocalciatori. 

Sempre secondo quanto risulta ad Amaranta.it, l'attuale dirigenza del Livorno, guidata dal presidente Giorgio Heller, sarebbe in ogni caso ottimista in merito all'evoluzione della situazione.