Aimo sullo stadio: "Senza è tutto impossibile, saneremo le pendenze"

08.06.2021 20:01 di Marco Ceccarini   vedi letture
Aimo sullo stadio: "Senza è tutto impossibile, saneremo le pendenze"

Livorno – Sull’utilizzo dello stadio d’Ardenza da parte del Livorno, dopo che il sindaco Luca Salvetti ha paventato la possibilità di non farvi giocare la squadra amaranto qualora il club non provvedesse a sanare le pendenze economiche verso il Comune, il presidente del Livorno Calcio, Silvio Aimo, attraverso una nota diffusa dall’ufficio stampa del sodalizio di via Indipendenza, ha evidenziato che “senza la disponibilità di uno stadio è impossibile, per i regolamenti Figc, iscrivere la squadra in un qualsiasi campionato”.

Il presidente Aimo, attraverso lo stesso comunicato, ha tuttavia aggiunto di avere già contattato il sindaco Salvetti ribadendo la volontà della società di sistemare le pendenze in essere con il Comune di Livorno, in modo da riprendere, si legge nella nota, “un dialogo costruttivo con le maggiori istituzioni cittadine”.