Tennis a rotelle, la ventesima edizione del Città di Livorno

25.08.2012 09:31 di Tony Faini   Vedi letture
Tennis a rotelle, la ventesima edizione del Città di Livorno

Livorno - Da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre si svolgerà la 20esima edizione del Torneo di tennis su sedia a rotelle “Inail Città di Livorno”, organizzata dalla Sil, la società Sport Insieme Livorno, in collaborazione con il Comune di Livorno. La manifestazione è stata presentata a Palazzo Civico. Come informa una nota dell’ufficio stampa del Comune di Livorno, alla conferenza erano presenti l’assessore comunale allo Sport Maurizio Bettini, il consigliere Valerio Virgili, Claudio Rigolo ed Alessandro Franchi dell’associazione Sport Insieme, Nedo Santini, presidente di Animil sezione di Livorno e Giovanni Lorenzini direttore dell’Inail Livorno. Il torneo si svolgerà, come detto, dal 30 agosto al 2 settembre al circolo tennis Junior Club di via dei Pensieri organizzata della Sport Insieme in collaborazione con il Comune di Livorno. Il torneo ospiterà 32 atleti provenienti da tutta Italia, tra cui Ivan Lion, giocatore torinese che ha partecipato in passato al torneo come Junior e adesso è tra i più forti del panorama nazionale, e poi Antonio Moretto, Marco Amadori, Antonio Cippo, Andrea Sorrentini. Tra i giocatori labronici parteciperanno Davide Nevola, Massimiliano Mattei, Roberto Oliviero, Luca Meini e Monica Quassinti. I tennisti saranno seguiti da 6 accompagnatori e coach e da 15 volontari. Il montepremi è di 2000 euro. Gli organizzatori Claudio Rigolo e Alessandro Franchi hanno espresso la propria soddisfazione perché il torneo è arrivato quest’anno a festeggiare il proprio ventennale. Il consigliere comunale Valerio Vergili, che segue il torneo da quando aveva 7 anni, ha parlato di quanto la pratica dello sport possa influire positivamente sull’autostima delle persone diversamente abili. L’assessore Maurizio Bettini ha concluso ricordando che, pur nelle difficoltà legate ai tagli delle risorse degli enti locali, l’Amministrazione Comunale non ha abbandonato e non abbandonerà questo importante evento sportivo di cui la città è orgogliosa. Le regole del tennis su sedia a rotelle sono identiche a quelle del tennis in piedi, con il campo che ha le stesse dimensioni e la rete che ha la stessa altezza. Unica differenza, la possibilità per il giocare di lasciare rimbalzare la pallina due volte prima di ribatterla. Questa disciplina è nata negli Stati Uniti alla fine degli anni settanta, è giunta dopo qualche anno in Europa importata dal francese Jean Pierrre Limborg – che era presente a Livorno al torneo dieci anni fa - ed è arrivata in Italia alla fine degli anni Ottanta.

Il programma del torneo

Giovedì 30 agosto
ore 9 inizio gare singolo – ore 14 inizio doppio donne-uominie

Venerdì 31 agosto
Ore 9 proseguimento gare
Ore 20 cena ufficiale con intrattenimento musicale

Sabato 1 settembre
Ore 9 proseguimento gare

Domenica 2 settembre
Ore 9 inizio gare di finale e cerimonia di premiazione

Informazioni: Sport Insieme Livorno,telefono 586/839911 o 3473515259.