Serie B. Esordio col bòtto per il Livorno Rugby a Firenze, 14 a 19

02.10.2017 09:31 di Gabriele Gianfaldoni Twitter:   articolo letto 42 volte
Serie B. Esordio col bòtto per il Livorno Rugby a Firenze, 14 a 19

Firenze - Esordio con il bòtto per il Livorno Rugby, capace, grazie ad una prima metà di ripresa ricchissima di contenuti, di espugnare il temibile campo 'Lodigiani' (ex 'Padovani') di Firenze e di raccogliere quattro punti al platino in classifica. La squadra biancoverde, parsa lucida e concentrata, si è imposta sui locali de I Medicei cadetti 14-19. Una vittoria pesantissima, per mille e più motivi. Un successo che consente di gettare benzina sul fuoco dell'entusiasmo. Efficaci le azioni proposte da Bertini e compagni. In gran forma tutti i reparti. Significativo che coach Zaccagna abbia affidato la maglia da titolare, nel delicato ruolo di mediano di mischia, al giovanissimo (classe '99) Zannoni. Significativo che nel tabellino dei marcatori figurino giocatori (di valore) al loro rientro in biancoverde: l'apertura Riccardo Squarcini si è meritato la palma di migliore in campo, e non solo per i suoi 6 punti di piede, il centro Willem Reitsma ha siglato, 'rompendo due placcaggi', la meta che ha permesso di sbloccare il punteggio, mentre il pilone Antonio Tangredi ha messo a segno di forza la marcatura che ha consentito di toccare, al 54', sullo 0-19, il massimo divario. Di qualità pure la meta dell'ala Pietro Canepa, al rientro in una partita ufficiale dopo i problemi fisici che lo avevano costretto alla tribuna nelle ultime partite della scorsa annata. Il derby toscano ha confermato le qualità delle due squadre. Primo tempo intenso, con i biancoverdi incapaci di finalizzare almeno due occasioni favorevoli. 0-0 all'intervallo. Favolosi, per gli ospiti, i primi minuti della ripresa. L'assolo di Reitsma (3') vale la meta con cui si rompe l'equilibrio. Squarcini trasforma: 0-7. I labronici, sulle ali dell'entusiasmo, spingono in modo efficace e, con merito, allungano. Azione al piede di Canepa, che brucia sul tempo i trequarti rivali e schiaccia oltre la fatal linea bianca. Squarcini trasforma nuovamente: 0-14 al 12'. Livorno viaggia a mille. Percussione di Bufalini e palla per Tangredi, che sfonda di prepotenza: 0-19 al 14'. I padroni di casa provano a reagire e riescono ad accorciare le distanze, con le mete di Chiostrini e Massimo, entrambe trasformate da Petrangeli: 14-19 al 33'. Nel finale, Livorno difende con le unghie il prezioso vantaggio e può far festa. Zaccagna si coccola un debutto coi fiocchi. Domenica prossima, match interno con il Pesaro: incasso a favore del progetto benefico 'AiutiamoLi'.

Toscana Aeroporti I Medicei Firenze Cadetti: Marucelli; Cervellati, D'Andrea (30' st Gaito), Petrangeli, Nava; Falleri (28' D'Aliesio), Elegi; Burattin, Di Donna, Michelagnoli; Biagini, Massimo; Piccioli, Bartolini (5' st Kapaj), Manigrasso (1' st Chiostrini). A disp.: Panerai, Ferrami, Chianucci, Gaito. All. Lo Valvo.

Livorno Rugby: Righetti; Canepa, Gigli, Reitsma, Scapaticci; Squarcini, Zannoni; Cristiglio, Gragnani (18' st Merani), Bottari; Paris (10' st Scrocco), Bertini (29' st Marmugi), Ciapparelli, Bufalini, Tangredi. A disp.: Guidi, Sforzi, Rispoli, Contini. All. Zaccagna.

Arbitro: Acciari di Perugia; GdL: Niccoli, Angioni Marcotori (nel st): 3' m. Reitsma tr. Squarcini, 12' m. Canepa tr. Squarcini, 14' m. Tangredi, 21' m Chiostrini tr Petrangeli, 33' m Massimo tr Petrangeli.

Note: espulsione temporanea (17' st) per Michelagnoli. Calciatori: Petrangeli 2/4, Squarcini 2/4. Man of the match: Squarcini (Livorno Rugby). Punti conquistati in classifica: 1 per I Medicei cadetti (che sono stati sconfitti un con margine inferiore alle otto lunghezze; due mete realizzate) e 4 per il Livorno Rugby (che ha vinto; tre mete realizzate).

Prima giornata di serie B, girone 2 (tra parentesi i punti guadagnati in classifica):

Pesaro-Amatori Parma 23-7 (4-0); Parma'31-Bologna 19-13 (4-1); Civitavecchia-Romagna 37-32 (5-2); Modena-Florentia 18-23 (1-4); Arezzo-Rieti 13-16 (1-4), Firenze Cadetti-Livorno 14-19 (1-4).

Classifica: Civitavecchia 5 p.; Pesaro, Parma'31, Florentia, Livorno e Rieti 4; Romagna 2; Arezzo, Modena, Firenze cadetto e Bologna 1; Am. Parma 0.