Paddy Power, vittoria esterna del Livorno a 4,75

19.09.2013 22:16 di Articolo Commerciale   Vedi letture
Paddy Power, vittoria esterna del Livorno a 4,75

Milano – Il ritorno in Serie A del Livorno si è rivelato davvero fantastico. Sicuramente in pochi avrebbero predetto ad inizio campionato che dopo tre giornate gli amaranto potessero vantare 6 punti in classifica. Una piacevole sorpresa che tutti si augurano possa continuare per tutto il campionato. I presupposti per fare bene ci sono tutti, merito di una società che ha operato bene sul mercato mettendo a disposizione dell’allenatore una rosa competitiva. Dopo la vittoria con il Catania, la quarta giornata di Serie A prevede la difficile trasferta a Marassi contro il Genoa. Una partita ovviamente speciale per il Presidente Spinelli, da sempre tifoso del Grifone, ma che in questa circostanza metterà da parte la fede rossobllù per spingere i suoi ad un’altra grande impresa. Fare un pronostico su questa sfida non è semplice, ma le quote offerte dai bookmaker ci danno un’idea abbastanza chiara di come possano essere valutati quantitativamente i rapporti di forza fra le due squadre. Paddy Power crede che il Genoa, alla luce della grande vittoria ottenuta nel derby domenica sera, sia favorito, tant’è vero che la quota proposta è di 1.80. Con il pareggio a 3.40 l’opportunità più ghiotta per chi ama le scommesse un po’azzardate consisterebbe nel puntare proprio sul Livorno: il risultato “2” paga infatti 4.75 volte la posta. Per chi volesse andare più sul sicuro esiste sempre l’opzione di scommettere su “Goal”, ovvero che entrambe le squadre segnino almeno una rete. Paddy Power quota questa possibilità a 1.80. In effetti le coppie goal formate da Paulinho ed Emeghara da una parte e Borriello e Calaiò dall’altra assicurano goal e spettacolo come già successo in occasione della terza giornata. I precedenti tra Livorno e Genoa sono in totale 44 divisi tra Serie A (26) e Serie B (18). Il bilancio di queste sfide vede i liguri in vantaggio con 18 contro le 10 degli amaranto. 15, invece, i pareggi. Le statistiche, ad ogni modo, occupano ovviamente solo un ruolo marginale perché ogni partita fa storia a sè.

Veniamo a questo punto alle notizie dai due ritiri. Mister Nicola dovrà fare a meno con ogni probabilità di Emerson, uscito anzitempo per infortunio nella sfida contro il Catania, e che rientrerà soltanto tra una settimana per la gara casalinga contro il Cagliari. Da quello che è emerso nelle ultime ore sembrerebbe che a prendere il posto del brasiliano al centro della difesa sarà l’ex Napoli Rinaudo il quale era subentrato al brasiliano già domenica, comportandosi peraltro egregiamente. Per questa sfida l’allenatore livornese sembra orientato a confermare il modulo che ha fatto bene nelle ultime uscite. Difesa a tre composta da Ceccherini, Rinaudo e Coda. Linea mediana a cinque con Schiattarella sulla destra e Mbaye sulla sinistra, mentre al centro ci saranno Luci, Biagianti e Grego. Coppia d’attacco confermatissima composta da Paulinho ed Emeghara. Il morale in casa Genoa è alle stelle e i tifosi rossoblù si augurano che la vittoria nel derby abbia fatto scattare la scintilla per una stagione da ricordare. Liverani ha dimostrato di essere un tecnico preparato e per la sfida di sabato sera confermerà gli stessi undici che hanno battuto la Sampdoria. Perin tra i pali, linea difensiva a tre composta da Manfredini, Portanova e Gamberini. Quintetto di centrocampo con Vrsaljco, Biondini, Lodi, Matuzalem e Antonini. In attacco ancora una volta Calaiò e Gilardino.