A2. Una Fonteviva scintillante schianta Spoleto, 3 a 0, adesso è lecito sognare

21.01.2019 19:19 di Carlo Grandi   Vedi letture
A2. Una Fonteviva scintillante schianta Spoleto, 3 a 0, adesso è lecito sognare

Livorno - Partita perfetta della Fonteviva che ha giocato di squadra annullando l’assenza di Wojcik e meritando tre punti strepitosi. Jovanovic leader, De Santis trasformato rispetto ad Alessano ma in generale una squadra vera che ha conquistato il pubblico della Bastia. Alla fine è netto il 3 a 0 con cui è stata battuta la Monini Spoleto, terza forza del torneo e squadra che era imbattuta da quasi due mesi. E ora la zona playoff dista solo 3 lunghezze; sognare è lecito, la squadra sta lentamente crescendo e acquisendo maturità e continuità, le armi che portano sempre lontano. 

Ecco le parole di capitan Jovanovic, uno dei grandi trascinatori della Fonteviva e leader carismatico della squadra di Paolo Montagnani, che cerca di frenare l'entusiasmo e invita a mantenere un profilo basso. 
“Sapevamo che Spoleto è una delle migliori squadre del torneo e che sarebbe stata una gara difficile – ci ha detto il capitano - Siamo scesi in campo con questa consapevolezza ed abbiamo giocato una delle nostre migliori partite. Siamo stati bravi soprattutto a mantenere la concentrazione ed a non perdere la testa neppure quando, nel terzo set, siamo stati sotto nel punteggio. Devo dire davvero bravi a tutti i miei compagni. All’andata non avevamo avuto Miscione e non era ancora arrivato Paoli, oggi non avevamo Wojcik. L’obbiettivo era solo di giocare il nostro miglior volley e siamo stati bravi a farlo ed a mantenere alto il livello del nostro gioco.  Siamo giovani e pecchiamo di continuità. Sappiamo che se riusciamo a tenere alto il nostro livello possiamo fare grandi cose. Dobbiamo essere attenti a questo. Siamo in grado di giocare una bella pallavolo e dobbiamo solo lavorare per mantenere la continuità”.
Neanche il tempo di festeggiare che si torna in campo: giovedì prossimo alle ore 20.30 al PalaBastia arriva Leverano, e c'è un 3 a 0 subito  in terra pugliese da riscattare... 

 

ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – MONINI SPOLETO 3-0
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 5, Grieco, Zonca 10, Bacci, Minuti, Pochini, Jovanovic 1, De Santis 18, Paoli 11, Miscione, Facchini, Maccarone 5. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Monini Spoleto: Zamagni 5, Katalan, Mariano, Festi 1, Fedrizzi 4, Zoppellari, Padura Diaz 13, Rosso 10, Di Renzo, Ottaviani 6, Segoni, Costanzi 2, Aguenier 6, Santucci. All. Luca Monti; 2° all. Lionetti.
Arbitri: Matteo Selmi (Modena); 2° arb.: Gianfranco Piperata (Bologna) addetto video check: Marco Bertonelli
Parziali: 25-18; 26-24; 25-23. 
Servizi err/punti: Fonteviva 14/2, Spoleto 15/3
Muri punto: Fonteviva 11; Spoleto 2.