A2. Fonteviva di forza sull'Alessano, vittoria al tie-break per 2 a 3

14.01.2019 20:20 di Carlo Grandi  articolo letto 138 volte
A2. Fonteviva di forza sull'Alessano, vittoria al tie-break per 2 a 3

Tricase - L’Acqua Fonteviva torna dalla Puglia con due punti in più ed una classifica promettente. Cosa chiedere di più alla squadra di Montagnani che vince su un campo difficile e lo fa in una serata in cui i suoi attaccanti accusano più di una difficoltà. 
Insomma, vince soffrendo la Fonteviva e non è cosa da poco in vista di un girone di ritorno dove ogni gara sarà una battaglia sportiva e dove su ogni campo ci sarà da far ricorso a tutte le energie e risorse che si hanno nel taschino. A Tricase, come detto, non tutto ha funzionato alla perfezione. Alla fine però la squadra toscana ha vinto e, visti anche i risultati delle dirette concorrenti, non è davvero cosa da poco. Una nota di merito particolare per Alessandro Paoli. Il centrale trentino ha offerto una prova monstre. Una prestazione solida come le sue montagne in cui Paoli ha messo assieme 24 punti, best scorer di gara, con 8 muri punto ed uno spaventoso 94% in attacco. Una prova che ha tolto d’impaccio Igor Jovanovic offrendo al regista una uscita sicura in attacco in una serata in cui davvero in questo fondamentale la Fonteviva ha fatto fatica.
Sono stati 5 set tiratissimi come dimostrano i parziali, una vera battaglia punto a punto che ha vistoi nostri prevalere, cosa non da poco viste le ultime recenti prestazioni e quanto in passato si era detto sulla scarsa lucidità nei momenti chiave. Svolta del match nel terzo set, con Alessano ormai avanti 19-11 e la squadra di Montagnani autrice di un'incredibile rimonta che ha portato ald agiudicarsi il set con il punteggio di 29-27.
“E’ stata una gara piena di errori – dice a caldo il Presidente Italo Vullo – Alla fine però abbiamo conquistato due punti importanti, d’oro anche per quelli che sono stati i risultati delle dirette concorrenti. Vincere non giocando bene è molto importante e noi l’abbiamo fatto. Aldilà dell’arrabbiatura del momento, che nasce dal non riuscire ad esprimere al massimo il nostro potenziale, quella di Tricase è, come detto una vittoria importantissima che ci regala ottime prospettive in classifica."

Prossimo impegno domenica 20 alle ore 18:00, quando al PalaBastia scenderà la corazzata Monini Spoleto. 

Aurispa Alessano – Acqua Fonteviva Apuana Livorno 2 a 3

Aurispa Alessano: Russo, Morciano, Leoni 2, Avelli, Cordano, Silvestre De Oliveria Ribeiro 22, Serafino, Tomassetti 11, Lucarelli 1, Onwuelo 20, Persoglia, Bruno, Scardia 6, Drobnic 14, Umek. All. Giuseppe Lorizio; 2° all. De Carlo. 
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 8, Grieco, Miscione, Paoli 24, Zonca 18, Bacci, Minuti, Wojcik 9, Pochini, Jovanovic 3, De Santis 5, Facchini, Maccarone 10. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Rosario Vecchione (Salerno) e Luca Cecconato (Treviso-Belluno); addetto Video Check Vittorio Santabarbara
Parziali: 22-25; 25-20; 29-31; 27-25; 13-15.
Servizi err/punti: Alessano 25/10, Fonteviva 21/2
Muri punto: Alessano 9; Fonteviva 12.