Uno striscione contro Romano a Piacenza

05.05.2018 20:19 di Marco Ceccarini  articolo letto 4289 volte
Uno striscione contro Romano a Piacenza

Livorno - Uno striscione di contestazione verso il vicepresidente del Livorno e possibile acquirente delle quote azionarie del club, Marco Arturo Romano, è stato esposto oggi, sabato 5 maggio, allo stadio Garilli di Piacenza, dove la squadra di Sottil ha pareggiato, 2 a 2, nell'ultimo turno di un campionato che l'ha vista promossa in Serie B. Nello striscione c'era scritto: "Lo abbiamo detto a Bandecchi (Ternana docet), lo diciamo a Romano, un altro cialtrone laziale non lo vogliamo, da questa piazza rimani lontano". Una contestazione, visto il quadro generale, che sembra assumere i connotati di una sorta di "fulmine a ciel sereno".