Under 15. Livorno sconfitto dal Padova, 7 a 6, solo ai rigori

12.06.2018 21:48 di Marco Ceccarini  articolo letto 1357 volte
Under 15. Livorno sconfitto dal Padova, 7 a 6, solo ai rigori

Ravenna - Onore al merito ai ragazzi di Brondi. Allo stadio Benelli di Ravenna escono a testa alta, altissima, sconfitti 7 a 6 solo dopo i calci di rigore. Chiusi i tempi regolamentari in parità, 2 a 2, nonostante sia rimasto in dieci nel corso del secondo tempo, il Livorno non ha subito affatto il Padova, che partiva con i favori del pronostico. Con questa vittoria i veneti volano in finale dove, il 15 giugno, affronteranno il Bisceglie che nell'altra semifinale ha superato il Renate.

A passare in vantaggio sono stati i giovani amaranto al 16' del primo tempo con Poli, che servito da Caia trafigge Fortin con un diagonale preciso. Il Padova, però, non si scompene e trova il pareggio al 18' con Radoni che raccoglie il pallone vagante e lascia partire una bella conclusione da fuori.

Nella ripresa il Padova passa in vantaggio al 10'. Fabbian imbecca sulla sinistra Favaro che, servito Sartori, mette quest'ultimo nella condizione di trafiggere Lo Frano. Poi, l'assalto livornese. E all’ultimo minuto i livornesi restano in dieci per via dell'espulsione di Carmanzi. Il gioco, dunque, sembra fatto per il Padova. Ma ad inizio recupero arriva il pareggio del Livorno La fima è di Bartoli, che buca Fortin con un diagonale di sinistro sparato da vicino.

Nei supplementari, infine, solo tanta confusione e tensione, molto agonismo, da una parte e dall'altra, fermo restando che il Livorno, seppure in dieci, tiene ampiamente il passo del Padova, e così si arriva ai calci di rigore.

Questa la sequenza dei tiri dal dischetto

Bailo, Padova, gol; Caia, Livorno, gol; Brugnolo, Padova, gol; Nunziatini, Livorno, traversa; Favaro, Padova, palo; Sadik, Livorno, gol; Fabbian, Padova, gol; Lo Frano, Livorno, gol; Sartori, Padova, gol; Pecchia, Livorno, gol; Pieragnolo, Padova, gol; Poli, Livorno, parato.