Un Livorno dai due volti espugna Roma, Racing battuta 2 a 1

 di Francesco Massei Twitter:   articolo letto 707 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Un Livorno dai due volti espugna Roma, Racing battuta 2 a 1

Roma – Terza vittoria consecutiva per il Livorno, che nell’incontro giocato oggi a Roma contro la Racing, vince per 2 a 1, trovando l’undicesimo risultato utile consecutive. Vittoria a dir poco importante per gli amaranto, visto che sia Alessandria che Arezzo, in attesa della Cremonese impegnata con la Viterbese, hanno trovato i tre punti. In una partita che sembrava dall’esito a dir poco scontato, è proprio la Racing Roma a passare in vantaggio per prima: al 26’ De Sousa sfrutta un’amnesia della difesa labronica, scodella in mezzo un pallone sul quale arriva Loglio che mette in rete per l’1 a 0. E’ con questo punteggio che le due squadre si avviano negli spogliatoi, nonostante nella prima frazione il Livorno avesse comunque mostrato un gioco più che buono, sicuramente più offensivo di quello della formazione capitolina; nei secondi quarantacinque minuti però, la truppa di Foscarini scende in campo con ancora più rabbia e cinismo e nel giro di due minuti ribalta la situazione. Al 67’ Lambrughi innescato da Murilo, insacca in rete di testa, e come già detto, 120 secondi dopo, Cellini sfrutta al meglio un cross di Jelenic, battendo l’incolpevole portiere ospite. Si chiude dunque così, l’ultima trasferta del 2016 per questo Livorno, che adesso aspetta fra sette giorni la capolista Alessandria, tra le mura amiche dell’Armando Picchi.