Spinelli junior: "Se non vendiamo, per noi sarà difficile ripartire"

23.03.2020 22:01 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Spinelli junior: "Se non vendiamo, per noi sarà difficile ripartire"

Livorno - L'amministratore delegato del Livorno, Roberto Spinelli, è intervenuto nella serata di oggi, lunedì 23 marzo, ad una trasmissione speciale andata in onda su Telecentro. Intervistato dal giornalista Alessandro Guerrieri, Spinelli junior ha parlato del futuro societario affermando che "la cessione è ancora tutta da concretizzarsi" e che "siamo in attesa delle fidejussioni da parte di Yousif".

Secondo quanto emerso nel corso del confronto televisivo, se la trattativa con Majd Yousif, imprenditore olandese di origini libanesi, andrà a buon fine, gli Spinelli saranno felici, altrimenti dovranno trovare altre soluzioni. Il coinvolgimento di Gianmarco Calleri, ex presidente della Lazio, potrebbe riguardare la gestione societaria piuttosto che l'acquisizione delle azioni del club di via Indipendenza.

Nel caso la trattativa con Yousif fallisse, tuttavia, sarebbe difficile per gli Spinelli ripartire. Su questo l'amministratore delegato amaranto è stato chiaro: "Magari mio padre Aldo è più forte, io credo che non ce la farei a ripartire".