Sono due le vittorie del Livorno ad Empoli in 23 confronti

27.12.2019 17:22 di Carlo Pannocchia   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it
Sono due le vittorie del Livorno ad Empoli in 23 confronti
Livorno - L'Empoli ospita il Livorno per la ventiquattresima volta nella storia del campionato tra serie A, B, C1 e C, compresa una doppia finale playoff disputata nella stagione 2012/13. Il bilancio è nettamente favorevole hai padroni di casa, sconfitti solo due volte, infatti al Castellani gli azzurri hanno ottenuto 11 successi e 10 pareggi. Con i livornesi in svantaggio anche per quel che riguarda le reti: 27 quelle realizzate dagli empolesi, 16 quelle degli amaranto. La prima sfida risale al 6 novembre 1949, finita 2-2. Apre le marcature il Livorno al 5' con Conti. Poi la reazione degli azzurri con una doppietta di Tosolini che ribalta il risultato. Al 90' per merito di Ghezzani il 2-2 definitivo. L'ultima vittoria dell'Empoli risale all'11 febbraio 2013 (2-1). Gli amaranto partono bene e vanno in vantaggio con Schiattarella al 16'. Gli amaranto si sono fatti raggiungere dall'ex Tavano al 35'. Nel finale crolla il Livorno. Al 41' del secondo tempo Pratali di testa trafigge Mazzoni e fa suo il derby in rimonta. L'ultimo pareggio risale all'andata della finale playoff, del 29 maggio 2013, terminato 1-1. Gli azzurri vanno in vantaggio nel primo tempo grazie al gol dell'ex Tavano. Nella ripresa gli amaranto reagiscono e trovano il pari con un gran tiro di Duncan al 72'. La vittoria del Livorno, invece, non si verifica dal 1° ottobre 1961 in serie C, partita conclusasi sull'0-2. Le reti dei labronici sono state segnate da Fermi (45') e Mantovani (75'). Nella rosa degli azzurri compare anche un ex amaranto: il difensore Roberto Pirrello. L'esperienza del classe '96 con la maglia amaranto è stata sicuramente positiva. Nel luglio 2016 il Palermo gira il difensore in prestito al Livorno ma dopo la gara di Coppa Italia tra Livorno e Juve Stabia, il giocatore lascia la squadra amaranto e approda al Siracusa guidato Andrea Sottil. Dopo il rientro dal prestito al Siracusa, la società siciliana lo presta ancora al Livorno guidato da Andrea Sottil. Al termine della stagione che si conclude con la promozione degli amaranto in serie B, il difensore colleziona 27 presenze in campionato e una rete (Carrarese-Livorno 2-3). Quindi ritorna al Palermo.