Sala stampa. Ventura: "Il Livorno non aveva nulla da perdere"

23.02.2020 19:26 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Sala stampa. Ventura: "Il Livorno non aveva nulla da perdere"

Salerno - "Era una partita delicata perché il Livorno non aveva niente da perdere. Abbiamo giocato una buona gara. Era una partita delicata e importante. Non siamo entrati nel limbo, siamo nel gruppo di chi ha ambizioni. C'era l'obbligo di vincere e lo abbiamo fatto. L'approccio è stato buono come con il Trapani. Abbiamo sbloccato subito il risultato". E poi: "Abbiamo fatto cose abbastanza buone, con logica. Nel secondo tempo abbiamo giocato meno e dobbiamo migliorare. Abbiamo avuto occasioni per chiudere la partita, ma dall'altra parte non abbiamo subito praticamente nulla. Avevo undici in campo con alcuni che non potevano portare a termine la gara, mentre altri erano in panchina, ma non potevano entrare. Dico grazie a chi è entrato stringendo i denti. Nelle ultime sette partite abbiamo fatto cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta. Confermiamo le nostre ambizioni".

L'allenatore della Salernitana, Gianpiero Ventura, ha commentato con queste parole la vittoria dei granata salernitani sul Livorno, oggi, allo stadio Arechi di Salerno.

"C'è dell'altro lavoro da fare, questo lo so. Potevamo chiudere la gara ma avevamo una squadra incompleta. Oggi sono dove nessuno a Salerno poteva pensare quando è iniziato il campionato".