Sala stampa Sottil: "Dopo Piacenza fui esonerato, a Piacenza ho festeggiato"

 di Flavio Lombardi  articolo letto 448 volte
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
Sala stampa Sottil: "Dopo Piacenza fui esonerato, a Piacenza ho festeggiato"

Piacenza - L'allenatore amaranto Andrea Sottil, nella sala stampa dello stadio Garilli, così commenta il pareggio ottenuto dal Livorno contro il Piacenza: "Sono contento per i 19 gol di Vantaggiato. Avevo ragione quando dissi ad inizio stagione che confidavo molto su di lui. Se resta, è un punto di forza. Per gli altri, confido possa essere confermato pure Doumbia”. Sulla partita del Garilli è molto conciso: “Dopo la partita con la Pro Piacenza, fui esonerato Sono tornato in questo stadio, oggi, festeggiando per la seconda volta in sette giorni la promozione. Il calcio è anche questo. Fatto di storie strane. Abbiamo onorato l’impegno, una partita in cui anche chi ha giocato meno si è impegnato e ha fatto la sua figura". E infine: "Ora ci prepariamo al meglio per la Supercoppa, un titolo prestigioso, un anticipo del campionato prossimo con altre due squadre che producono un bel gioco".