Sala stampa. Nesta: “Contento solo per i tre punti”

04.11.2018 23:49 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 418 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sala stampa. Nesta: “Contento solo per i tre punti”

Livorno – Una delle poche belle immagini di questo Livorno-Perugia è l'abbraccio in sala stampa tra Cristiano Lucarelli e Alessandro Nesta, rivali di mille battaglie in campo ieri e questa sera avversari in panchina. L'ha spuntata l'ex difensore di Lazio, Milan e Nazionale ma a sentirlo parlare non sembrerebbe il tecnico di una squadra che ha appena conquistato un pesante successo in trasferta.

“Vittoria fondamentale ma mi prendo solo i tre punti. La prestazione non mi è piaciuta. Continuiamo a fare sempre gli stessi errori, e mi fa un po' specie dire le stesse cose che ha appena detto Cristiano per la sua squadra, ma evidentemente i difetti alla fine sono sempre quelli. Una volta andati in vantaggio invece di approfittare di una squadra in difficoltà abbiamo smesso di giocare permettendo al Livorno di rimontare oltretutto su due azioni che io non posso accettare. Il rigore è arrivato su un malinteso che a questi livelli non si può vedere. Io ho sempre detto ai ragazzi di stare sereni ma adesso cambierò registro. Se giocare sereni equivale a dormire non mi sta bene, in campo bisogna essere svegli e decisi. Io posso accettare di prendere gol sulla gran giocata di Diamanti non su una sciocchezza della mia fase difensiva”.

“Il successo – prosegue il tecnico del Grifo – non può farmi ignorare la prestazione. Perché una volta o due ti può andar bene ma alla terza la pagheremo e allora non vorrò sentire parlare di sfortuna. Siamo una buonissima squadra ma giochiamo solo a sprazzi. Se, come stasera, giochiamo a casaccio può succedere davvero di tutto. Abbiamo ripreso a giocare solo dopo aver preso due schiaffoni e questo atteggiamento non mi è piaciuto per niente”.