Sala stampa. Lucarelli: “Mi è piaciuto molto lo spirito”

05.08.2018 23:57 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 1625 volte
Sala stampa. Lucarelli: “Mi è piaciuto molto lo spirito”

Livorno – Ci sono voluti i calci di rigore per aver ragione di un'ostica Casertana ma mister Cristiano Lucarelli è ampiamente soddisfatto dell'esordio ufficiale della sua squadra: “Eravamo partiti bene poi però il doppio infortunio di Dainelli e Diamanti ci ha complicato un po' la vita. In difesa eravamo già in emergenza, siam dovuti passare al 442 che è uno schema sul quale non avevamo mai lavorato e questo ha reso tutto più difficile ma, allo stesso tempo, cha permesso di vedere un Livorno più 'operaio' dove nessuno si è tirato indietro. E questa forse la cosa che mi è piaciuta di più della serata. Davanti agli imprevisti siamo stati zitti e abbiamo pedalato. Con serenità, senza perdere la calma".

“E non va dimenticato – ha precisato l'ex bomber amaranto - che affrontavamo una squadra già rodata che per le sue caratteristiche era per noi la rivale peggiore con cui giocare in questo momento”.

Adesso il Crotone: “Sì, e mi piace molto questa partita. Il risultato in sé contava fino a un certo punto, mi interessava soprattutto centrare la qualificazione perché ci consente di affrontare in una partita ufficiale una delle favorite del campionato. Un test importante per capire a che punto siamo”.