Sala Stampa. Catalano: "Punto prezioso, bravi a saper soffrire"

 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 444 volte
Pasquale Catalano
Pasquale Catalano

Pontedera - Se per mister Sottil il bicchiere è mezzo vuoto nonostante il pari acciuffato in extremis per il tecnico del Prato Pasquale Catalano è decisamente mezzo pieno. L'analisi del match da parte del mister laniero è lucida e onesta: "E' chiaro che prendere gol su rigore a tre minuti dalla fine può dare fastidio ma se analizziamo l'andamento del match non possiamo non prendere atto che è stata una partita molto difficile, il Livorno ha avuto davvero tante occasioni. Ci prendiamo questo punto fatto di sofferenza e andiamo avanti".

"Noi - ha aggiunto Catalano -  come idea di base proviamo sempre a pressare alti ma quando giochi contro avversari di spessore come il Livorno è normale poi pagare qualcosina dal punto di vista fisico. Con la Viterbese abbiamo creato molto e perso la partita oggi, con un pizzico di fortuna, siamo riusciti a prenderci un punto. Va fatto un plauso alla squadra perché il Livorno come cambi, esperienza e qualità tecniche ci è nettamente superiore, i ragazzi hanno saputo stringere i denti fino alla fine".