Sala stampa. Boscaglia: “Squadra trasformata nella ripresa”

18.01.2020 19:30 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sala stampa. Boscaglia: “Squadra trasformata nella ripresa”

Livorno – Se sei quarto in classifica pareggiare sul campo del fanalino di coda non può suscitare grandi entusiasmi. Il tecnico della Virtus Entella Roberto Boscaglia lo sa e cerca di nascondere la gioia per il pareggio pirotecnico acciuffato in pieno recupero all'Ardenza contro gli amaranto dopo essere stati sotto di tre reti: “Il primo tempo è stato a dir poco catastrofico. Dopo un buon avvio in cui abbiamo anche confezionato un paio di palle gol siamo stati travolti da un ottimo Livorno, siamo usciti dalla partita, anche mentalmente, senza più riuscire a rientrarci. Nell'intervallo ho detto alla squadra che l'unica cosa buona dei primi 45' era quella di essere sotto “solo” di due reti”.

“Nella ripresa siamo rientrati in campo totalmente trasformati. Un paio di accorgimenti tattici ci hanno portato grandi benefici, il passaggio a quattro a centrocampo ci ha permesso di mettere in difficoltà il Livorno. Poi è scontato che per rimettere in piedi una partita da 0-3 devi avere gli attributi, questa squadra ne ha. Il finale è stato nevrotico da una parte e dall'altra, l'arbitro ha deciso di gestire cartellini a destra e a manca, secondo me sbagliando e gli animi si sono surriscaldati”.

In chiusura il tecnico dei chiavaresi prova a buttare acqua sul fuoco: “Segnare quattro reti in trasferta e non vincere non è un buon segnale e, più in generale, al netto del pessimo primo tempo abbiamo perso tanti, troppi, palloni”.