Quarto tempo – Un sogno irrealizzabile

27.12.2019 10:02 di Emilio Guardavilla Twitter:    Vedi letture
Quarto tempo – Un sogno irrealizzabile

Livorno – Dopo tre partite dal cambio della guida tecnica non si è ancora visto quel seppur minimo cambiamento che sarebbe stato lecito aspettarsi. Non è cambiato niente, a livello di atteggiamento, di gioco e soprattutto di risultati. Allo stesso tempo è cresciuta l’amarezza, è dilagato il malcontento ed è scemato l’entusiasmo. Per gli sportivi amaranto, quelli che nel cuore hanno un solo colore, andare allo stadio è diventato un martirio che partita dopo partita fa crescere la rabbia e diminuire l’orgoglio. In questo momento, sono solo loro che meritano gli applausi.

Con questo trend di risultati, l’unica speranza è che la dirigenza intervenga pesantemente nel mercato di gennaio. Lo sanno tutti che le squadre si fanno ad inizio estate e che, dati alla mano, a gennaio, non si fanno i miracoli anche dando fondo a capitali ingenti. Salvo rari casi, il mercato di riparazione ripara ben poco. Anche se può risollevare le sorti di un campionato compromesso. Questa è l’aspettativa degli sportivi amaranto. Che il 2019 finisca presto e che la sosta porti dei rinforzi decisivi in ogni reparto. Per continuare a sperare in quella salvezza che, ad oggi, sembra un sogno irrealizzabile.

Livorno – Pescara: 0 – 2